Auto per neopatentati 2022: la lista completa con prezzi e consumi

08-Gen-2022  
  • renault clio neopatentati
  • dacia sandero 2021 neopatentati
  • dacia duster neopatentati
  • Fiat Panda City Cross neopatentati
  • peugeot 208 neopatentati
  • seat arona neopatentati
  • ford fiesta neopatentati
  • toyota yaris neopatentati
  • mini neopatentati
  • volkswagen polo neopatentati
  • Lancia Ypsilon neopatentati
  • smart neopatentati
  • skoda kamiq neopatentati

Puntuale come ogni anno arriva anche per il 2022 la lista delle auto per neopatentati. I quali, ricordiamo, non possono guidare durante il primo anno di patente auto con un rapporto peso/potenza superiore ai 55 kw/t e con una potenza massima superiore ai 70 kw (95 cv).

Le limitazioni di potenza per i neopatentati sono state introdotte nel febbraio 2011 e le sanzioni per il mancato rispetto della normativa comportano il pagamento di una multa da 160,00 euro a 641,00 euro e una sanzione amministrativa accessoria che prevede la sospensione della patente di guida da 2 a 8 mesi.

La normativa è sempre stata molto dibattuta, tanto che si attendeva per il 2016 l’approvazione del disegno di legge 1638 sulla riforma del codice della strada, all’interno del quale sono presenti modifiche al tanto discusso articolo 117 su limiti e le auto guidabili dai giovani freschi di patente.

Il nuovo Codice della Strada, successivamente, ha introdotto delle modifiche sulle limitazioni. La nuova normativa prevede che un neopatentato, durante il primo anno di guida, può mettersi alla guida di un'auto senza limiti di potenza a patto che sia accompagnato da una persona che abbia la "funzione di istruttore", ovvero una persona di età non superiore a 65 anni, munita di patente valida per la stessa categoria conseguita da almeno dieci anni (oppure in possesso di patente di categoria superiore).

Se non si è accompagnati da una persona "in funzione" di istruttore, rimangono i limiti di potenze e cilindrata sulle auto per un neopatentato.

Di seguito potete vedere un video con le migliori proposte per neopatentati selezionate dalla redazione. Alcune potrebbero, nel corso dell’anno, essere fuori produzione, dunque acquistabili solo nel mercato dell’usato.

Dopo questa doverosa premessa riportiamo l’elenco indicativo delle auto guidabili dai neopatentati 2022, ovvero le auto che rientrano nei limiti kw/t prestabiliti dalla normativa, guidabili autonomamente da un neopatentato fin dal primo giorno di conseguimento della patente.

La lista fa riferimento alle auto per neopatentati presenti nel listino, con marche, versioni, prezzi e consumi dichiarati dalle Case automobilistiche.

INDICE
L'elenco completo delle auto per neopatentati 2022
Limiti per neopatentati
Sanzioni, punti patente e bonus per neopatentati
Le auto più economiche per neopatentati
Suv per neopatentati
Auto ibride ed elettriche per neopatentati
Auto a metano e GPL per neopatentati
Come verificare se un’auto è idonea per neopatentati dalla targa del veicolo?

I dati e l’elenco fanno riferimento al listino di gennaio 2022 e potrebbero subire delle variazioni nel corso dell’anno. La lista è indicativa: prima di acquistare l'auto chiedere sempre al concessionario conferma del rispetto dei requisiti.

Citroën

Citroen offre un solo modello guidabile dai neopatentati: la C3 PureTech, l’utilitaria con gli Airbump a 5 porte. 

Citroën Alim. Prezzo base Km/l
Nuova C3 B € 17.400
+

Dacia

L’auto più economica per neopatentati? La Dacia Sandero, con prezzi da record nel segmento. Ok, la versione base Essential è troppo base, nel senso che ha una dotazione che non comprende nemmeno il necessario. Salendo di livello, però, resta un’auto economica, con prezzi accessibili nonostante la dotazione adeguata. La Dacia Sandero per neopatentati è quella con il mille benzina da 67 CV di potenza.

Vi serve più spazio? Il marchio low cost prevede anche una spaziosa auto da famiglia guidabile dai neopatentati, la Duster. Si tratta di una SUV compatta guidabile dai neopatentati (di grandissimo successo, tra l’altro) nella versione a benzina 1.0 TCe (3 cilindri turbo) da 90 Cv di potenza.

Non manca una proposta elettrica: la Dacia Spring. Una citycar a batteria lunga 3,73 metri e alta 1,49 metri, dunque in formato crossover. Il prezzo di listino dell’auto elettrica guidabile dai neopatentati più economica sul listino è di 19.900 euro, che scende drasticamente con gli incentivi statali. Il suo motore ha una potenza di 44 CV e una coppia di 125 Nm, mentre l’autonomia è di 230 km.

Dacia Alim. Prezzo base Km/l
Nuova Sandero B € 10.800
+
Nuovo Duster B € 13.650
+
Spring E € 20.450
+

Fiat

Fiat offre un’ampia gamma di auto guidabili dai neopatentati. Ma andiamo in ordine di dimensioni. Vi interessa lo stile? La nuova Fiat 500 è l’auto più stilosa nel suo segmento, ed è disponibile sia in versione ibrida (quella sul mercato dal 2007, seppure aggiornata con un restyling) sia la nuova 500 elettrica. Restando in tema 500, anche la 500X è guidabile dai neopantentati: si tratta della variante crossover, ben più spaziosa e alta da terra rispetto alla citycar dalla quale riprende il nome e lo stile.

Vi piace la praticità? Meglio puntare sulla Fiat Panda, l’auto guidabile dai neopatentati più venduta. Anzi, l’auto più venduta in Italia in assoluto. Una piccola e versatile monovolume a 5 porte omologata per 4 passeggeri (ma con un supplemento di prezzo si può avere l’omologazione per 5). Disponibile per neopatentati con il motore ibrido (Panda Hybrid) nelle versioni City Cross, Cross, Sport, e Life.

Salendo di dimensioni, troviamo la Fiat Tipo nelle versioni Cross da 95 CV, Hatchback e Station Wagon sempre da 95 CV. La Tipo è quindi declinata 5 porte (la bestseller) e Station Wagon (la più capiente, adatta anche alle famiglie con bambini piccoli, a cui si aggiunge la più “modaiola” Tipo Cross con look da crossover.

Fiat Panda City Cross neopatentati

FIAT Alim. Prezzo base Km/l
500 Electric E € 26.550
+
500 Hybrid G, mild-h € 16.250
+
500C Electric E € 31.850
+
500C Hybrid mild-h € 18.750
+
500L B, D € 21.050
+
500X D € 24.000
+
500X Cross D € 26.400
+
500X Sport D € 27.100
+
Panda City Cross M € 18.650
+
Panda Cross G, M, mild-h € 17.150
+
Panda Hybrid mild-h € 14.700
+
Panda Life G, M, mild-h € 14.750
+
Panda Sport G, mild-h € 16.350
+
Tipo Cross D € 26.100
+
Tipo Hatchback D € 24.100
+

Ford

L’ unica auto Ford guidabile dai neopatentati è la Fiesta. Un’auto completa, con interni ben fatti e una guidabilità tra le migliori nel segmento. Per chi ha conseguito la patente da meno di un anno, la scelta può cadere sulla “tranquilla” 1.1 a benzina da 75 CV, oppure sulle GPL, sempre da 75 CV.

Ford fiesta neopatentati

Ford Alim. Prezzo base Km/l
Nuova Fiesta B, G € 18.000
+

Hyundai

Hyundai ha in gamma tre auto guidabili nel corso del primo anno di patente: la nuova i10, citycar a 5 porte discretamente spaziosa e ben fatta, disponibile nelle versioni a benzina e a GPL, anche con il cambio automatico; la Hyundai i20 a GPL, spinta da un 1.2 4 cilindri aspirato da 82 Cv; la nuova B-SUV Hyundai Bayon, spinta dallo stesso 1.2 4 cilindri aspirato a GPL da 82 Cv.

Hyundai Alim. Prezzo base Km/l
Nuova BAYON G € 20.000
+
Nuova i10 B, G € 13.450
+
Nuova i20 G € 19.550
+

Kia

Le Kia guidabili da chi ha appena preso la magica “tesserina rosa” sono una citycar, un’utilitaria, una B-SUV, e una compatta in versione berlina e station wagon. La più piccola ed economica è la Picanto, una delle più curate e piacevoli da guidare del suo segmento; nell’allestimento GT-Line, poi, si veste da piccola sportiva, ma per guidarla bisogna aspettare almeno un anno dal conseguimento della patente. Ci sono poi la Rio a GPL, la Stonic a benzina o GPL, e la Ceed berlina e station wagon a GPL.

Kia, insomma, offre una grande scelta auto a GPL guidabile ai neopatentati.

KIA Alim. Prezzo base Km/l
Ceed G € 24.900
+
Ceed SW G € 25.900
+
Picanto B, G € 13.000
+
Rio G € 16.750
+
Stonic B, G € 17.950
+

Lancia

La piccola più chic guidabile nel corso del primo anno di patente rosa è la Lancia Ypsilon, disponibile tra l’altro in tre motorizzazioni: 1.0 mild-hybrid (ovvero ibrida leggera) da 70 cv, 1.2 GPL da 69 cv, e 0.9 TwinAir a metano da 80 cv, in ordine crescente di prezzo. Si tratta di un’auto molto apprezzata dalle donne per la sua carrozzeria elegante, le dimensioni contenute e le 5 porte di serie, che non penalizzano il design grazie alle maniglie posteriori “nascoste”.

La Ypsilon a metano è quella più brillante per il suo motore turbo bicilindrico e ha un assetto rialzato che regala una posizione di guida alta, da crossover; però è anche quella più costosa delle tre. Quella GPL sta nel mezzo.

Lancia Ypsilon neopatentati

Lancia Alim. Prezzo base Km/l
Ypsilon G, M, mild-h € 14.800
+

Mahindra

La Mahindra KUV100 è la citycar a 5 porte del costruttore indiano. Offre una posizione di guida alta e un look da SUV, ma pecca nelle finiture e nella dotazione di sicurezza. Offre due motorizzazioni, a benzina e a gpl.

Mahindra Alim. Prezzo base Km/l
Nuovo KUV100 NXT B, G € 12.930
+

Mazda

La Mazda2 è l’utilitaria del brand di Hiroshima. Ha un design sportivo, con l’abitacolo arretrato e un cofano pronunciato, e delle nervature sul cofano. Gli interni sono curati, quasi sportivi nell’impostazione. Il suo motore mild-hybrid 1.5 4 cilindri da 75 CV (quello da 90 CV supera il rapporto peso/potenza consentito dal Codice della Strada) non è vivace, ma compensa con una regolarità di funzionamento esemplare, a cui si aggiungono la silenziosità e i consumi bassi.

Mazda Alim. Prezzo base Km/l
Mazda2 B € 18.300
+

Mini

La Mini è una delle auto più in su cui un giovane neopatentato può mettersi alla guida. E nonostante gli sia consentito di scegliere solo la versione con motore a benzina da 75 cv (quello meno potente, per capirci), il piacere di guida non manca, grazie a un telaio rigido, allo sterzo preciso e alle sospensioni ferme. Lo spazio a bordo non è moltissimo, ma lo stile è unico e le finiture sono molto curate. Più pratica e spaziosa la 5 porte.

Mini neopatentati

MINI Alim. Prezzo base Km/l
Nuova MINI B € 21.850
+

Mitsubishi

I modelli Mitsubishi sono la piccola elettrica i-MiEV, una citycar lunga meno di tre metri e mezzo ma dall’autonomia limitata, e la Space Star, una delle citycar più spaziose del suo segmento e dalla buona agilità, data dall’ottimo raggio di sterzo (tradotto, le basta poco spazio per fare un’inversione di marcia).

Mitsubishi Alim. Prezzo base Km/l
i-MiEV E € 29.900
+
Nuova Space Star B € 17.100
+

Nissan

L’unica Nissan guidabile dai neopatentati è la Micra a GPL, un’utilitaria spaziosa e confortevole con prestazioni tranquille. Si tratta di un modello nato nel 1982 e giunto ora alla quinta generazione.

Nissan Alim. Prezzo base Km/l
Micra G € 17.815
+

Opel

I modelli Opel con motorizzazioni adatte all’uso post patente sono la Crossland e la Corsa. La prima, da poco rinnovata, è una SUV compatta lunga 4,21 metri, mentre la Corsa è un’utilitaria che non ha certo bisogno di presentazioni. Entrambe montano un motore a benzina 1.2 da rispettivamente 83 e 75 Cv.

Opel Alim. Prezzo base Km/l
Nuova Corsa B € 16.800
+
Nuovo Crossland B € 22.100
+

Peugeot

La lista di auto che rientrano nei limiti per i neopatentati firmata Peugeot comprende la 108, una pratica citycar con motore 1.0 3 cilindri da 72 CV, e la nuova Peugeot 208, un’utilitaria dal design riuscito che si caratterizza negli interni (come tutte le ultime Peugeot) dall’i-Cockpit, con volante compatto e strumentazione posizionata in alto. La scelta obbligata per chi ha appena conseguito al patente è la 1.2 3 cilindri da 75 CV.

Peugeot Alim. Prezzo base Km/l
108 B € 13.800
+
Nuova 208 B € 16.900
+

Renault

Le Renault guidabili dai neopatentati? Tante, tra le quali anche l’utilitaria elettrica Twingo Electric, non super economica in termini assoluti ma poco costosa nel segmento delle piccole elettriche, nonché piacevole per gli spostamenti urbani grazie alla sua proverbiale maneggevolezza. Motore e trazione sono posteriori, proprio come la “gemella” Smart Forfour, con la quale condivide la meccanica.

Meno costosa la Twingo con motore termico a benzina 1.0 3 cilindri da 65 Cv.

Lo step successivo è rappresentato dalla nuova Renault Clio con motore a benzina da 65 e 72 CV. Serve più spazio? La Renault Kangoo con motore diesel 1.5 dCi da 75 e 95 CV potrebbe essere la soluzione. È una multispazio con porte posteriori scorrevoli, un abitacolo generoso e un bagagliaio.

Renault Alim. Prezzo base Km/l
Nuova Clio B € 16.550
+
Nuova Twingo B € 15.100
+
Nuova Twingo Electric E € 22.750
+
Nuovo Kangoo D € 25.950
+

Seat

Le auto del marchio Seat guidabili da chi ha preso la patente da meno di un anno sono tre. Dalla nuova Leon, anche station wagon, si passa alla nuova Ibiza, un’utilitaria dalle buone doti dinamiche e ricca di tecnologia disponibile sia a benzina sia a metano.

Non manca una SUV, o meglio una B-SUV guidabile dai neopatentati, la Arona, basata sullo stesso telaio dell’Ibiza, che con dimensioni compatte offre un buon livello di spazio. Può essere scelta con il motore 1.0 TGI da 90 CV a metano.

Seat arona neopatentati

SEAT Alim. Prezzo base Km/l
Nuova Arona M € 20.900
+
Nuova Ibiza B, M € 16.700
+
Nuova Leon B € 23.500
+
Nuova Leon Sportstourer B € 24.300
+

Skoda

Tre i modelli Skoda ci sono la Fabia, la Scala e la Kamiq. La prima è un’utilitaria con motore a benzina, mentre la Scala e la Kamiq sono rispettivamente una berlina compatta e una crossover che condividono il telaio e la meccanica: per entrambe la versione giusta è quella a metano da 90 cv.

Skoda kamiq neopatentati

Skoda Alim. Prezzo base Km/l
Nuova Fabia B € 16.900
+
Nuova Scala M € 23.600
+
Nuovo Kamiq M € 24.400
+

Smart

La citycar più piccola sul mercato, molto apprezzata nelle città italiane come Roma e Milano, è disponibile ormai solo nella versione elettrica. Fortunatamente per chi ha preso da poco il foglio rosa, tutte le Smart sono guidabili dai neopatentati. Si può scegliere tra: EQ Fortwo Coupé, EQ Fortwo Cabrio e EQ Forfour.

Smart neopatentati

Smart Alim. Prezzo base Km/l
EQ forfour E € 25.832
+
EQ fortwo E € 25.210
+
EQ fortwo cabrio E € 28.577
+

Toyota

Purché con il motore 1.0 a benzina, si può scegliere tra la piccola Aygo e la Yaris. Per le versioni ibride, le più apprezzate sul mercato italiano, bisogna aspettare almeno un anno dopo la data di conseguimento della “tesserina rosa”.

Toyota Alim. Prezzo base Km/l
Aygo Connect B € 16.150
+
Yaris B € 18.300
+

Volkswagen

Le Volkswagen guidabili dai neopatentati sono due. La più piccola ed economica è la Up!, disponibile nel 2022 nelle versioni benzina e metano. L’altra è la Polo nelle versioni 1.0 aspirato da 80 Cv oppure turbo da 90 Cv. Se non avete bisogno di troppo spazio, potrebbe essere anche la prima auto di famiglia: è ben fatta, confortevole, tecnologica, e anche ben rifinita.

Volkswagen Alim. Prezzo base Km/l
Nuova Polo B, M € 19.100
+
up! B, M € 15.700
+

In base alla normativa vigente, i neopatentati sono coloro che hanno conseguito una patente di tipo A2, A, B1 e B da meno di 3 anni.

I neopatentati devono sottostare ad alcune limitazioni, variabili per tipologia e per anni, che vediamo di seguito nel dettaglio.

Limiti di potenza

Come anticipato all’inizio dell’articolo, durante il primo anno di patente i neopatentati non possono guidare auto ad elevate prestazioni, ovvero autoveicoli con una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kw/t e con un ulteriore limite di kw fissato a 70 per le auto.

Limiti di velocità

L’articolo 117 del codice della strada stabilisce che i conducenti freschi di patente non possono superare i 100 km/h in autostrada e i 90 km/h sulle strade extraurbane. Questo limite vale per 3 anni e decorre dal giorno in cui è stato superato l’esame di pratica della patente.

Tasso alcolemico

Tolleranza zero per i minori di 21 anni e per coloro che abbiano conseguito la patente di guida da meno di 3 anni. La legge stabilisce infatti per i neopatentati un limite di zero grammi per litro; 0,5 g/l è invece il limite alcolemico per colore che abbiano conseguito la patente da più di 3 anni.

I neopatentati che non rispettano i limiti imposti per la potenza sulle auto vanno incontro ad una sanzione amministrativa che prevede il pagamento di una somma da euro 152 a euro 608, a cui si accompagna la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da due ad otto mesi.

Sanzioni salate anche in caso di violazioni del codice della strada che comportino la decurtazioni di punti dalla patente. I neopatentati vanno infatti incontro ad una decurtazione doppia, per cui per esempio se superano i limiti di velocità di 20 km/h, si vedranno tolti 6 punti dalla patente anziché i 3 punti tolti ai conducenti con un’anzianità al volante superiore ai 3 anni.

Anche i neopatentati hanno diritto a partecipare al sistema di bonus che permette di recuperare e ottenere più punti sulla propria patente di guida. La normativa prevede infatti 1 punto premio per ogni anno trascorso senza commettere violazioni che comportino decurtazione di punti dalla patente.

La base di partenza dei punti patente a disposizione di un neopatentato è pari a 20.

Il prezzo è uno dei parametri che viene preso maggiormente in considerazione nella scelta di acquisto di un’auto, tanto più se si tratta di auto per neopatentati.

Di seguito proponiamo la lista dei modelli di auto più economiche 2022 per neopatentati presenti in listino:

  1. Dacia Nuova Sandero 1.0 SCe STREETWAY ESSENTIAL - 10.800 euro
  2. Dacia Nuova Sandero 1.0 SCe STREETWAY COMFORT - 11.850 euro
  3. Mahindra Nuovo KUV100 NXT 1.2 K6+ - 12.930 euro
  4. KIA Picanto 1.0 URBAN - 13.000 euro
  5. Hyundai Nuova i10 1.0 MPI Ecopack Advanced - 13.450 euro
  6. Hyundai Nuova i10 1.0 MPI Advanced - 13.600 euro
  7. Dacia Nuovo Duster 1.0 TCe 4x2 90cv Access - 13.650 euro
  8. Peugeot 108 Active VTi 72cv S&S Neopatentati - 13.800 euro
  9. KIA Picanto 1.0 URBAN AMT - 14.000 euro
  10. Dacia Nuova Sandero 1.0 SCe STREETWAY COMFORT SL DACIAPLUS - 14.050 euro

A guidare la lista delle “occasioni” la Dacia Sandero, utilitaria economica del Gruppo Renault che fa del prezzo e dello spazio a bordo i suoi punti di forza, a scapito di finiture basilari e una dotazione di serie limitata.

È un dato di fatto, il segmento “più caldo” del mercato delle auto è quello delle suv-crossover che hanno scalato posizioni nelle preferenze d’acquisto degli automobilisti arrivando a rappresentare una quota di mercato superiore al 30%.

Le suv piacciono in maniera trasversale a tutti, neopatentati compresi, anche se per questi la scelta è abbastanza ridotta dovendo rispettare i limiti di potenza imposti dalla legge.

Tra le suv-crossover per neopatentati troviamo la Dacia Duster, la Opel Crossland, la Seat Arona e la Skoda Kamiq.

Sulle nostre strade cominciamo a vedere circolare con maggior frequenza auto ad alimentazione ibrida. Discorso un po’ diverso, invece, per i veicoli totalmente elettrici che sono al momento meno diffusi per un tema legato ai prezzi di acquisto, all’autonomia limitata e alle infrastrutture poco capillari sul territorio.

I neopatentati interessati all’acquisto di un’auto ibrida possono orientarsi verso la Fiat 500 Hybrid, la Fiat Panda Hybrid, la Lancia Ypsilon mild-h.

Non mancano, comunque, alcune disponibilità di auto elettriche, dove spiccano tra tutte le Smart Fortwo e ForFour EQ, citycar per eccellenza, specie nella variante a 2 posti.

Per tutti i modelli indicati i prezzi rimangono ancora piuttosto alti, anche se chi vive in città compensa con l’accesso gratuito a certe zone a traffico limitato e con i parcheggi a strisce blu gratuiti. Inoltre non si paga il bollo, e i costi di assicurazione e di manutenzione sono più bassi.

La scelta di auto a GPL e metano per chi ha da poco preso la patente non mancano.

In Casa FCA troviamo diversi ben 2 modelli a GPL per neopatentati, la Fiat 500 e la Lancia Ypsilon, una delle auto più apprezzate dal pubblico femminile, disponibile anche a metano.

A proposito di metano, il Gruppo Volkswagen propone le Skoda Scala e Kamiq, le Seat Arona e Ibiza, e la Volkswagen Up!.

Per sapere se un’auto è guidabile da neopatentati (un’auto usata, oppure dei propri genitori) è possibile, oltre a guardare sul libretto di circolazione, inserire la targa del veicolo sul portale dell’automobilista.

Autore: Redazione
Fiat Tipo Cross