FCA Heritage, al centro della puntata di FCA What’s Behind

04-Ago-2020  
  • FCA Heritage, al centro della puntata di FCA What?s Behind

La prima puntata della 2^ stagione di FCA What’s Behind ha illustrato la ricerca del Gruppo FCA sui sistemi di propulsione. I motori sono infatti al centro di una rivoluzione nel mondo dell’automotive. I propulsori oggi devono infatti garantire prestazioni e divertimento di guida, ma anche essere sempre più sostenibili.

LA MISSIONE DI FCA HERITAGE

I marchi del Gruppo FCA da oltre un secolo hanno firmato modelli entrati a far parte del patrimonio culturale mondiale. Per questo motivo la seconda puntata di questa stagione di FCA What’s Behind racconta il patrimonio storico di FCA. Le telecamere sono puntate su FCA Heritage, il format attraverso cui FCA comunica al pubblico le sue attività di ricerca e valorizzazione della storia dei marchi italiani del Gruppo.

MUSEI D’AUTOMOBILI

FCA Heritage ha il suo cuore pulsante nell’Heritage Hub di Torino, situato nell’ex Officina 81 di Mirafiori. Il luogo evoca il suo fascino industriale, contesto ideale per raggiungere i propri scopi: tutela, divulgazione e promozione del patrimonio storico dei marchi italiani FCA. Parallelamente anche negli Stati Uniti le collezioni dei marchi locali del Gruppo sono conservate in uno spazio con grande tradizione industriale: lo stabilimento di Conner Avenue a Detroit, dove si producevano le Viper. La collezione del Conner Center raccoglie le auto che hanno fatto la storia di Jeep, Chrysler, Dodge e Ram. Inoltre ci sono prestigiosi modelli dei marchi De Soto, Imperial, Plymouth e Pontiac. In totale sono 400 i veicoli perfettamente restaurati.

L’ATTIVITÀ DI RECUPERO

FCA Heritage, inoltre, offre una piattaforma completa di servizi per amanti e collezionisti di auto storiche: certificazioni, manutenzione e restauro, pezzi di ricambio introvabili ri-prodotti in collaborazione con Mopar. Il servizio più innovativo è però ‘Reloaded by Creators’. Si tratta della ricerca di auto classiche in tutto il mondo, che vengono riportate in vita, certificate e messe nuovamente sul mercato.

Autore: Francesco Bagini
Fiat Tipo Cross