Dacia, il segreto di una crescita continua

13-Mag-2019  
  • Dacia, il segreto di una crescita continua

Dacia è il brand automotive che cresce maggiormente tra i principali marchi. In Italia è presente dal 2006, quando arrivò con il nome Dacia by Renault. Oggi è una delle Case del momento, capace di intercettare le esigenze degli automobilisti, al passo con il contesto socio-economico del nostro Paese.

IL SEGRETO DI UNA CRESCITA COSTANTE

Sono 3 i pilastri del successo di Dacia: una comunicazione semplice e trasparente; una rete di distribuzione capillare sul territorio; la possibilità di contare sulla qualità del Gruppo Renault, al miglior prezzo sul mercato. La Casa francese ha acquisito il brand rumeno nel 1999. Subito è stato messo mano allo stabilimento di Pitesti. Gli automobilisti rumeni da un lato avevano bisogno di vetture dalla grande affidabilità, a causa del clima e delle strade del Paese; dall’altro gli anni di crisi economica hanno spinto molte persone a scegliere automobili dal prezzo competitivo. È il caso della Logan, berlina familiare, primo modello con cui Dacia è tornata sul mercato dopo l’ingresso nell’Alleanza.

UN NUOVO STABILIMENTO ‘GREEN’

Ben presto, anche nel resto d’Europa, Dacia è diventata sinonimo di low-cost di qualità. Dal 2007 sono stati battuti tutti i record di produzione. La gamma è stata ampliata, con l’arrivo della Dacia Logan MCV  e Pick up, la Sandero e la Suv Duster nel 2010. L’anno dopo il Gruppo Renault ha aperto una seconda fabbrica in Marocco. È stata inaugurata alla presenza del Re Mohammed VI. Si tratta del più grande sito produttivo automobilistico a sud del Mediterraneo e primo del Gruppo Renault progettato a ‘Zero CO2’ e rifiuti liquidi industriali. Infine si sono aggiunte alla gamma, la Lodgy, monovolume familiare a 5 e 7 posti, la multispazio Dokker e la furgonetta Dokker Van.

NEL SEGNO DELLA DUSTER E DELLA SANDERO

Oggi Dacia vende in 44 Paesi del mondo. La sua filosofia ‘low-cost’, anche in Italia, ha lasciato il posto a un approccio ‘Smart buying’, mantenendo il carattere di brand autentico e concreto. Qualità, prezzo, design e abitabilità sono ben miscelate: non a caso, nel nostro Paese, nel 1° quadrimestre del 2019, il marchio ha segnato il 4,2% di quota di mercato registrando un +39,5% rispetto al 1° quadrimestre 2018 e si è posizionato al 9° posto del mercato. Le immatricolazioni sono state quasi 33.000. Inoltre Dacia è presente nel mercato GPL, con oltre 13.700 unità immatricolate. Tra i privati, Dacia ottiene la 4^ posizione, con il 6,5% di quota di mercato e oltre 27.700 unità immatricolate. Su questo mercato, in particolare, la Duster è la Suv più venduta nonché la prima auto straniera; mentre la Sandero è entrata nella ‘Top 3’ del segmento B.

IL SUCCESSO NELLA COMUNICAZIONE

Nel 2019 Dacia intende fare parte stabilmente della ‘Top 10’ dei brand automotive in Italia. Si punterà a consolidare il primato della Duster e della Sandero. ll successo della Casa è evidente anche sui social network, grazie alla propria Community, i cui membri sono veri e propri ambasciatori del marchio. E su Facebook i fan sono oltre 4 milioni.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy