Citroën, tutte le novità del 2022

11-Apr-2022  
  • Citroen novità 2022 C5X
  • Citroen novità 2022 C5 Aircross
  • Citroen novità 2022 AMI Buggy Concept

Anno di novità per Citroën, che nell’elegante Villa d’Este sul Lago di Como ha presentato tre modelli di diversi segmenti: dalla rinnovata C5 Aircross alla nuova ammiraglia C5 X, passando per la  My Ami Buggy Concept, la visione avventurosa della piccola auto elettrica Ami.

Tutti modelli dalla forte personalità, diversi l’uno dall’altro ma uniti dall’originalità tipica del Double Chevron. Guardiamoli uno ad uno nel dettaglio.

INDICE
Citroën C5 X
Citroën C5 Aircross restyling
Citroën My Ami Buggy Concept

Si tratta di una delle proposte più audaci nel segmento delle berline medie. Anche se, a ben guardare, lo stile è più da crossover: ha l’eleganza di una berlina, la funzionalità di una station wagon (il bagagliaio ha una capacità di 545 litri), e l’assetto rialzato da SUV.

Lunga 4,81 metri, la Citroën C5 X offre spazio e comfort in abbondanza, anche grazie alle Sospensioni Attive Citroën Advanced Comfort dotate di ammortizzatori di fine-corsa idraulici, un unicum del marcio Citroën.

Viene proposta con due motorizzazioni a benzina sovralimentate, un 1.2 3 cilindri da 131 Cv e un 1.6 4 cilindri da 181 Cv, oppure ibrida plug-in (con batteria ricaricabile alla spina) da 225 cv. Tutte con il cambio automatico a 8 marce di serie.

Il listino prezzi parte da 33.250  euro per la 1.2 PureTech da 131 Cv e raggiungono i 48.250 euro per la 1.6 PHEV da 225 Cv nel ricco allestimento Shine Pack.

Lanciata nel 2018, la Citroën C5 Aircross è stata profondamente rinnovata per il restyling di metà carriera. L’evoluzione del suo design si nota soprattutto nel frontale, più scolpito e robusto, con i nuovi gruppi ottici con firma luminosa a LED a forma di “V”. Anche al posteriore troviamo una nuova firma luminosa tridimensionale a LED che ne aggiorna l’estetica.

Novità anche nell’abitacolo, con una nuova console centrale e il nuovo schermo touch da 10 pollici. Tra le sue peculiarità, i tre sedili posteriori individuali scorrevoli e reclinabili, oltre che abbattibili, tutti della stessa ampiezza, e il bagagliaio da record nel segmento con capacità fino a 720 litri.

L’offerta della motorizzazioni prevede una versione a benzina da 130 Cv, una diesel da 130 Cv, una e ibrida plug-in da 225 Cv che offre un’autonomia fino a 55 km in modalità 100% elettrica.

I prezzi di listino partono da 28.700 euro per le versione a benzina, 30.200 euro per quella diesel, e 42.350 euro per la ibrida plug-in.

La Citroën My Ami Buggy Concept rappresenta la versione avventurosa della piccola Ami, un quadriciclo leggero elettrico guidabile a 14 anni con la Patente AM (il cosiddetto patentino necessario per la guida dei ciclomotori). Ha una personalità spiccata ed estroversa data dai suoi dai coprimozzi, dalle griglie sui fari, dai bull-bar, dalle barre al tetto, dalla barra luminosa a LED, e dalla ruota di scorta.

Le porte scompaiono: possono essere sostituite da teli trasparenti impermeabili, e questo ricorda la iconica Citroën Méhari. Le ruote sono tassellate, con i cerchi color oro opaco, e il tettuccio sporgente protegge gli occupanti dalle intemperie e dal sole.

Le tinte della carrozzeria sono l’Anodized Khaki all’anteriore e lo Spreckled Black al posteriore, con il Citric Yellow a contrasto per i sedili, il cavo di ricarica, la capsula grafica sulle porte, tutti i bagagli e gli accessori.

Autore: Michele Neri
The Driver