Nuova Bentley EXP 100 GT, la Granturismo del futuro

15-Lug-2019  

Bentley ha festeggiato il centenario, lo scorso 10 luglio, togliendo i veli, nella sede di Crewe, alla Bentley EXP 100 GT: la Granturismo reinventata. Si tratta di una concept car, molto tecnologica, che esalta l’esperienza GT, con uno stile mirabile per ricchezza ed eleganza.

LA GRANTURISMO DEL 2035

Lo storico marchio inglese guarda al 2035. È per questa era automobilistica che è stata progettata la nuova Bentley EXP 100 GT, nata su una piattaforma interamente elettrica. Stile e proporzioni rimandano alle classiche Granturismo della Casa; le linee scolpite degli interni creano un ambiente armonioso che garantisce il massimo benessere dei passeggeri. Il conducente è assistito dall’AI integrata, nota come Bentley Personal Assistant.

LUSSO SOSTENIBILE

Innovativa, ma anche sostenibile. La nuova Bentley EXP 100 GT è stata prodotta con materiali selezionati: per esempio c’è la radica Copper Infused Riverwood ottenuta da legno antico di 5.000 anni; la verniciatura esterna Compass è realizzata con colla di riso riciclata; il tessuto similpelle 100% biologico è ottenuto dalla vinificazione; i tappetini in lana vengono da allevamenti britannici; le superfici interne sono in cotone ricamato.

ASPETTO MAESTOSO TRA PASSATO E FUTURO

La Bentley EXP 100 GT propone un assaggio della futura direzione di design intrapresa dal marchio, in un mix tra tradizione e innovazione. Esternamente, ad esempio, vediamo il celebre parafango posteriore della R-Type Continental; davanti i fari anteriori rotondi che si sovrappongono alla griglia riprendono la famosa Bentley Blower; la carrozzeria allungata richiama i modelli del passato. La EXP 100 GT è lunga 5,8 metri e larga quasi 2,4. L’aspetto sontuoso è sottolineato dai dettagli decorativi in rame e alluminio.

Le portiere anteriori sono larghe 2 metri e ruotano verso l’esterno e verso l’alto. L’illuminazione esterna crea un motivo dinamico inconfondibile. Gli elementi più caratteristici della carrozzeria sono la griglia a nido d’ape illuminata e lo stemma della ‘B’ alata che emerge quando ci si avvicina alla vettura. Una sezione a ferro di cavallo del bagagliaio è lo schermo OLED 3D su cui effetti di luce si fondono con i fari.

NUOVO RIFERIMENTO NEGLI INTERNI DI LUSSO

Legno, pelle e lana offrono una piacevole sensazione tattile e creano un legame fra i passeggeri e il mondo naturale che li circonda. La radica Riverwood è ottenuta tramite il progetto The Fenland Black Oak Project, un’organizzazione fondata per preservare questo materiale; Hand and Lock, maestri londinesi del ricamo, si avvale di raffinate tecniche tradizionali la cui origine risale al 1767; l’azienda scozzese Bridge of Weir Leather lavora pelli di provenienza locale selezionate. La luce illumina poi l’abitacolo naturalmente grazie a un innovativo tetto in vetro con prismi integrati.

Il Bentley Personal Assistant è l’elemento centrale della consolle principale. Il sistema Adaptable Biometric Seating può essere configurato in 3 diverse modalità: i sensori biometrici monitorano la temperatura, la posizione del passeggero e le condizioni ambientali per garantire un comfort sempre ottimale in ogni condizione. Altri sensori monitorano i movimenti di occhi e mani, e persino la pressione del sangue.

CINQUE MODALITÀ DI VIAGGIO

La tecnologia Bentley Personal Assistant si adatta alle esigenze dei passeggeri con 5 diverse modalità: Enhance, Cocoon, Capture, Re-Live e Customise. La prima raccoglie input dall’ambiente esterno, come la luce, il suono, l’odore e la qualità dell’aria, per un’esperienza di viaggio da cabriolet. La modalità Cocoon crea un ambiente protettivo, in cui l’aria viene purificata e le sezioni in vetro opacizzate per una maggiore privacy. La Capture registra le esperienze all’interno e all’esterno della vettura. La Re-Live riproduce i momenti salienti dei viaggi. Infine la Customise unisce elementi di tutte le varie modalità.

EQUILIBRIO CON L’AMBIENTE CIRCOSTANTE

La EXP 100 GT è dotata di prese d’aria nella griglia anteriore per raffreddare la trasmissione e le batterie. L’Air Purification System purifica invece l’aria prima di introdurla nell’abitacolo, attraverso bocchette che hanno un movimento ondulatorio. Oltre a catturare gli aromi dell’ambiente esterno, è stato sviluppato un profumo esclusivo.

Gli interruttori rotativi aggiungono una sensazione più tattile in un universo sempre più digitale. I display all’interno della vettura esaltano l’esperienza Granturismo grazie alla realtà aumentata.

UNA DENSITÀ ENERGETICA 5 VOLTE SUPERIORE

La Granturismo inglese è spinta da un propulsore elettrico a batteria. Il pacco alimenta 4 motori che permettono un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 2,5 secondi, una velocità massima di 300 km/h e una coppia massima di 1.500 Nm. La futura tecnologia offrirà batterie con una densità energetica 5 volte superiore a quelle tradizionali. L’autonomia è di 700 km. Sarà inoltre possibile ricaricare la Bentley EXP 100 GT all’80% in soli 15 minuti.

L’intelligenza artificiale della vettura le permette di avere i cerchi Active Aero Wheels capaci di regolarsi per garantire maggiore efficienza; i pneumatici Intelligent Tyres, che adattano i punti di contatto in base alle condizioni meteorologiche; il sistema Adaptable Biometric Seating, che si adatta alla modalità di guida o ruota all’indietro con il volante in posizione retratta nella modalità autonoma. Questa modalità è opzionale e gestisce l’esperienza di guida basandosi sull’ambiente esterno.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy