Auto monovolume e SUV 7 posti, modelli e prezzi

07-Gen-2019  

Passiamo in rassegna le auto a 7 posti più interessanti proposte dalle case automobilistiche in commercio nel 2019: si tratta molto spesso di auto con carrozzeria monovolume a 7 posti, ma ci sono anche le SUV, che sacrificano in parte il bagagliaio per permettere alle famiglie numerose di spostarsi in 7 su un’unica automobile, e le pratiche multispazio, in genere derivate da un veicolo commerciale.

DACIA LODGY, L’ECONOMICA MONOVOLUME A 7 POSTI

Un’auto a 7 posti spaziosa e poco costosa? La Dacia Lodgy, monovolume economica lunga 4,5 metri che si trova in listino con prezzi a partire da 10.400 euro nella versione 1.6 a benzina da 100 CV,12.350 nella versione a GPL da 110 CV, e 13.500 euro in quella turbodiesel con motore 1.5 dCi da 95 CV. 

Poca spesa, dunque, e tanta resa, a patto di non pretendere interni raffinati, finiture curate e un comportamento su strada dinamico. Buono il rapporto prestazioni/consumi, a patto però di puntare sulle versioni a gasolio; con quella GPL le prestazioni sono modeste, ma il risparmio è assicurato.

Con la terza fila di sedili, ovvero nella versione a 7 posti, l’enorme bagagliaio della Dacia Lodgy passa da 826 a 207 litri. Ma anche chi siede in fondo, tutto sommato, non si può lamentare: lo spazio non manca.

FIAT 500L WAGON, LA MONOVOLUME PIÙ VENDUTA È ANCHE A 7 POSTI

La 500L è la monovolume più venduta in Italia. Con la 500L Wagon, che conserva le stesse dimensioni in larghezza e in altezza della 500L, si può aggiungere una terza fila di sedili grazie ai 14 cm in più di lunghezza che la rende a tutti gli effetti un’auto monovolume a 7 posti. 

È disponibile con un tranquillo motore 1.4 a benzina da 95 CV, perfetto per i brevi spostamenti, oppure con due motori diesel, l’1.3 MUltijet da 95 CV - più ricco di coppia e quindi più brillante della versione a benzina di pari potenza - e l’1.6 Multijet da 120 CV. Prezzi di listino a partire da 21.800 euro.

CITROEN: GRAND C4 SPACETOURER E BERLINGO XL

Citroen offre due modelli a 7 posti: la classica monovolume Grand C4 Spacetourer, ovvero la versione allungata della C4 Spacetourer,  e il Berlingo XL, variante multispazio del furgone di nuova generazione che si presenta con alcune caratteristiche da crossover, a cominciare dalle protezioni in plastica per la carrozzeria.

La monovolume è più compatta nelle dimensioni (4,60 metri), dunque quando ci si sposta in 7 restano appena 130 litri di spazio nel bagagliaio; i prezzi partono da 27.050 euro per la versione 1.2 PureTech a benzina da 130 CV e da 28.500 per la 1.5 BlueHDi diesel da 130 CV.

La multispazio, invece, raggiunge i 4,75 metri in altezza, e il bagagliaio è più generoso. Le doti dinamiche, poi, non deludono, grazie al pianale EMP2 utilizzato anche per le auto del gruppo PSA, tra le quali le SUV Citroen C5 Aircross e Peugeot 3008. La gamma prendere una motorizzazione a benzina 1.2 PureTech da 110 CV e due diesel 1.5 BlueHDi da 102 e 131 CV. Prezzi a partire da 21.650 euro.

RENAULT: GRAND SCENIC E GRAND KANGOO

Se nel caso di Citroen, la più nuova e più attraente è la multispazio in stile crossover, in quello Renault è la monovolume a  essere “crossoverizzata” con forme muscolose e ruote di grandi dimensioni. La Grand Scénic, lunga 4,63 metri, può accogliere 7 passeggeri. L’abitacolo non è enorme, ma si fa apprezzare per le buone finiture per per il comfort, soprattutto nel ricco allestimento Initiale Paris. I motori a benzina 1.3 TCe sono brillanti (da 115 a 160 CV), mentre i diesel 1.5 dCi e 1.7 dCi, con potenze da 110 e 150 CV, sono i più sobri. Prezzi a partire da 23.850 euro.

La Grand Kangoo è una multispazio di chiara derivazione commerciale. Spartana nelle finiture e non particolarmente attraente, si rifà in quanto a capacità di carico: in 4,67 metri offre 7 posti e un bagagliaio di tutto rispetto che raggiunge quota 300 litri. Abbattendo i sedili posteriori, poi si ottengono quasi 2.900 litri di volume utile. Nella versione 1.5 dCi da 110 CV, costa 23.405 euro. Costosa la versione elettrica: oltre 38.000 euro.

OPEL: ZAFIRA E COMBO

Anche Opel, come Citroen e Renault, offre ben due auto a 7 posti. Una è la Zafira, monovolume lunga 4,67 metri con divano centrale scorrevole: nella posizione più avanzata (e nella configurazione a 5 posti) offre 785 litri di bagagliaio. Spostandosi in 7, la capienza scende ad appena 152 litri, appena sufficienti per qualche busta della spesa. I motori disponibili sono un brillante 1.6 turbo benzina da 136 CV con prezzi a partire da 28.200 euro e due diesel, un 1.6 da 134 CV (da 31.550 euro) e un 2.0 da 170 CV (da 34.200 euro).

L’altra auto capace di trasportare 7 passeggeri è la Combo Life a passo lungo, multispazio lunga 4,75 metri che sfrutta lo stesso pianale della Citroen Berlingo. Il bagagliaio è generoso, specie se ci si sposta in due: arriva a un massimo di 2.700 litri. Motori PureTech da 110 CV e BueHDi da 76, 102 e 131 CV con prezzi a partire da 21.400 euro sia per quello a benzina sia per quello diesel.

FORD: TRE MONOVOLUME A 7 POSTI

La gamma di monovolume Ford è molto ampia. Scartando la piccola B-Max, ce ne sono ben tre adatte a muoversi in gran compagnia. Quella più compatta è la C-Max 7 posti, lunga 4,52 metri; l’accesso è comodo grazie alle porte posteriori scorrevoli, ma il bagagliaio, con le tre file di sedili, è praticamente inesistente: appena 92 litri. Prezzi da 23.400 euro per la 1.0 Ecoboost da 125 CV e da 25.400 euro per la 1.5 TDCi da 120 CV.

La S-Max è una monovolume lunga 4,80 metri dal design filante, e con dote dinamiche di tutto rispetto. Qui non ci sono le porte scorrevoli come sulla C-Max, però il bagagliaio non è male neppure sfruttando tutti i posti a disposizione: 300 litri. Potenti i motori: 165 CV per l’1.5 Ecoboost a benzina, in listino a 37.150 euro, e fino a 190 CV per la 2.0 EcoBlue, che nella versione da 120 CV costa 38.650 euro.

La Galaxy è la monovolume più grande dell’Ovale Blu: è più lunga di 5 centimetri rispetto alla S-Max, per un totale di 4,85 metri, e soprattutto è più alta di 15 centimetri, dunque il suo abitacolo è più “arioso”. I motori benzina e diesel sono gli stessi, ad eccezione del 2.0 BlueHDi da 240 CV. Prezzi a partire da 37.150 euro.

LE SUV A 7 POSTI

Oltre alle pratiche monovolume, non mancano le SUV a 7 posti, in media più costose. Il Gruppo Volkswagen ne ha in gamma tre, una per brand, tutte basate sul medesimo pianale. La Volkswagen Tiguan Allspace, più lunga di 21 centimetri rispetto alla Tiguan “standard” per un totale di 4,70 metri, è disponibile solo con il motore 2.0 TDI da 150 oppure 190 CV con prezzi a partire da 40.140 euro. Capiente il bagagliaio, da760 litri con due file di sedili e 230 con le tre file.

La “cugina” ceca Skoda Kodiaq ha la stessa lunghezza della Tiguan, mentre il bagagliaio, nella configurazione a 5 posti, va dai 720 agli 835 litri in base ala posizione del divano centrale scorrevole. La forza di questa monovolume a 7 posti sono le molteplici soluzioni intelligenti (in Skoda le chiamano “simply clever”) come l’ombrello all’interno delle portiere anteriori, i poggiatesta reclinabili e le coperte per i sonnellini in viaggio, la luce asportabile nel bagaglaio e il raschia-ghiaccio nel bagagliaio. È disponibile con un motore 1.5 a benzina da 150 CV con prezzi da 28.470 euro oppure con il 2.0 TDI da 150 e 190 CV a partire da 33.770 euro.

Di poco più lunga della Tiguan Allspace e della Kodiaq (4,74 metri vs 4,70), la Seat Tarraco è la terza SUV a 7 posti del Gruppo. Il motore a benzina è l’1.5 TSI da 150 CV, mentre il 2.0 TDI è disponibile da 150 o 190 CV, a trazione anteriore o 4WD. I prezzi partono da 29.975 euro per la 1.5 TSI e da 33.065 per la 2.0 TDI.

L’alternativa francese è rappresentata dalla Peugeot 5008, sensibilmente più compatta (4,64 metri di lunghezza), e caratterizzata dall’i-Cockpit (volante di dimensioni ridotte e strumentazione alta). Alcuni motori sono gli stessi della Citroen Berlingo XL, come l1.2 PureTech  da 130 CV, qui disponibile anche nella variante da 181 CV, e l’1.5 BlueHDi da 130 oppure 150 CV, qui disponibile anche da 177 CV. La 5008 costa a partire da 28.480 euro a benzina e 30.580 euro diesel.

LE SUV IBRIDE A 7 POSTI

Le alternative ibride ci sono. Una è la Honda CR-V, SUV lunga 4,6 metri che monta un 2.0 a benzina abbinato a due motori elettrici, per un totale di 184 Cv e 315 Nm. Può percorrere alcuni chilometri in modalità 100% elettrica, e recupera energia sia nelle fasi di decelerazione sia attraverso il motore termico, che oltre a fornire trazione alle ruote anteriore è in grado di erogare energia al generatore e ricaricare le batterie. La CH-R c’è anche a benzina con prezzi a partire da 28.900 euro; quella ibrida, invece, parte da 32.900 euro.

La Mitsubishi Outlander, invece, è una SUV a 7 posti ibrida plug-in lunga 4,7 metri. Una delle differenze rispetto alla Honda, dunque, sta nel fatto che qui le batterie si possono caricare attraverso una presa elettrica. Il vantaggio sta nel poter percorrere fino a 52 km (valore dichiarato dalla Casa) in modalità 100% elettrica, però, una vota terminata la carica, i consumi aumentano notevolmente. Prezzi salati: si parte da 49.900 euro, quando la stessa Outlander a benzina parte da 29.900 euro, e quella diesel da 32.700 euro.

… E QUELLE LUSSUOSE A 7 POSTI

Con l’Audi Q7 ci troviamo nell’olimpo delle auto a SUV. Questa lussuosa SUV lunga oltre 5 metri offre finiture curate alla perfezione, motori potenti e tantissima tecnologia. Anche la versione più economica sfiora i 65.000 euro, cifra destinata a lievitare pesantemente se ci si lascia tentare dalla lunga lista degli accessori. Volete il massimo? Puntate sull’SQ7 con motore 4.0 V8 turbodiesel da 435 CV, capace di scattare da 0 a 100 in 4,8 secondi. Il costo? Oltre 100.000 euro.

Anche Land Rover offre una spaziosa (e costosa) SUV a 7 posti: la spaziosa Discovery, lunga quasi 5 metri e alta la bellezza di 1,89 metri (1,96 con le sospensioni elettroniche alla massima altezza). Non offre lo stesso livello di equipaggiamenti né le stesse finiture della tedesca Q7, ma in off-road se la cava molto bene e può attraversare guadi di 90 centimetri. A benzina o diesel, è in listino con prezzi da circa 60.000 euro.

Autore: Michele Neri

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy