Abarth 500e: la scorpioncina si fa elettrica

24-Nov-2022  
  • Abarth 500e 5
  • Abarth 500e 2
  • Abarth 500e 3
  • Abarth 500e 1
  • Abarth 500e
  • Abarth 500e 6
  • Abarth 500e 7
  • Abarth 500e 8
  • Abarth 500e 9
  • Abarth 500e 10
  • Abarth 500e 11
  • Abarth 500e 12

La Abarth 500e segna una svolta epocale per il brand. La sportiva italiana da ora in poi sarà solo elettrica, ma il suo sviluppo è stato - anche - guidato dalla community di appassionati, che ha dato indicazione su come avrebbero voluto quest’auto attraverso sondaggi ufficiali. Un lavoro di squadra, insomma. D’altronde il passaggio all’elettrico, seppur inevitabile visti i tempi, è delicato per un brand come Abarth, che fa del rumore e delle prestazioni due degli elementi distintivi. Abarth però ha fatto un buon lavoro, grazie anche all’ottima base di partenza della 500e, nettamente evoluta come telaio rispetto alla 500 Abarth che abbiamo visto fino ad oggi.

Potenza e prestazioni
 

L’Abarth 500e vanta la stessa batteria a da 42 kWh della 500 elettrica, ma l’erogazione della potenza e la gestione dell’energia sono state tarate per un guida più entusiasmante. La potenza è di 155 Cv mentre la coppia è di 235 Nm, abbastanza per farla scattare da 0 a 100 km/h di 7 secondi. L’autonomia è di 250 km, secondo il ciclo WLTP. La ricarica prevede fino a 85 kW in corrente continua  e 11 kW in alternata, con la possibilità di passare all’80% di “pieno” in 35 minuti e ottenere 40 km in circa 5 minuti.

Suona, ancora

No, non è sound di scarico quello di cui stiamo parlando, ma Abarth non ha potuto fare a meno di lavorare anche sull’identità sonora dell’auto. Se la 500e infatti emana un jingle “La Dolce Vita”, la Abarth emette una strimpellata di una chitarra quando si superano i 20 km/h. Ma cosa ancora più interessante: la 500e adotta il nuovo sistema Sound Generator che riproduce il suono del motore a benzina nelle varie fasi di guida.

Allestimento, prezzo e dotazione

Il prezzo dell’allestimento di lancio “Scorpionissima” della Abarth 500e è di 43.000 euro e vanta una dotazione full optional. Verrà prodotta in 1.949 unità (numero che omaggia la data di nascita del brand) e sarà disponibile come anche cabrio. Le tinte disponibili per la carrozzeria sono Verde Acido e Blu Veleno.  La dotazione di serie è molto completa e include cerchi da 18" color Titanium Grey, il tetto di vetro fisso (per la versione hatchback), la pedaliera di metallo con logo Abarth, i battitacco personalizzati, i sedili sportivi riscaldabili, la fascia della plancia d’Alcantara, il volante sportivo di pelle e Alcantara, il sistema multimediale Uconnect con display da 10,25" dotato di Performance Pages (che permettono di tenere traccia delle proprie prestazioni al volante), la strumentazione digitale da 7", il climatizzatore automatico, i sensore luci e pioggia, la ricarica wireless per dispositivi mobili, le telecamere esterne a 360 gradi e impianto audio JBL.

Autore: Redazione
Opel Mokka-e