Volvo aggiorna la sua gamma di vetture con il restyling 2013 dei modelli S60, V60, XC60, V70, XC70 e S80, i quali saranno esposti al Salone di Ginevra 2013. Le novità riguardano il design, con modifiche evidenti principalmente per la sezione anteriore, che guadagna una nuova mascherina frontale e nuovi gruppi ottici, gli interni, rinnovati con nuovi sedili, i sistemi di sicurezza e di infotainment, per proseguire con propulsori più efficienti.
 

S60 e V60 e XC60 restyling 2013

Si tratta dei modelli Volvo più venduti della gamma, che vengono migliorati con il restyling 2013 per offrire una qualità e un comfort superiori. I sedili, da sempre punto di forza della casa scandinava, consento di arrivare a destinazione riposati anche dopo aver percorso molti chilometri, e anche i nuovi sedili sportivi disponibili per i nuovi modelli mantengono invariata questa caratteristica.
Più efficienti i motori, di cui resta invariata la gamma, che nel caso delle Volvo S60 D2 e V60 D2 restyling 2013 vantano un consumo medio di 4,0 l/100 km, mentre per la XC60 D5 restyling 2013 i valori dichiarati sono pari a 5,3 l/100 km.


Il nuovo sistema infotaiment

Sul restyling 2013 della gamma Volvo fa la sua comparsa il sistema infotainment Sensus Connected Touch con display touch screen da 7” e comandi vocali, che si connette a internet tramite un dispositivo 3G/4G montato sulla vettura o tramite il proprio smartphone. Lo schermo touch screen, per la prima volta su un’automobile, può essere utilizzato anche indossando dei guanti, e permette di comandare una vasta serie di funzioni tra cui Google Map online, la navigazione 3D connessa integrata, il meteo, le info sul traffico, la localizzazione dei centri assistenza Volvo e tante altre funzioni ampliabili con le app aggiuntive. E’ possibile condividere una rete Wi-Fi con tutti i passeggeri.


Più sicurezza

Sul tema sicurezza Volvo è sempre alla ricerca di nuovi sistemi da adottare per ridurre il rischio di incidenti e per proteggere gli occupanti delle sue vetture. Per i modelli S60, V60 e XC 60 restyling 2013 è disponibile la versione evoluta del sistema Blind Spot Monitor Information System basato sulla tecnologia radar, in grado di monitorare il traffico e avvisare il conducente nel caso di veicoli in rapido avvicinamento dietro alla vettura (rilevando distanze fino a 70 metri), oltre che negli angoli cechi.
E’ presente anche il nuovo sistema Active High Beam Control, che permette di utilizzare in modo permanente gli abbaglianti evitando di infastidire gli eventuali veicoli che provengono dal senso opposto o che precedono la vettura attraverso la riduzione del fascio di luce.