Questo weekend, nelle concessionarie Volkswagen, debutta la nuova Golf TGI BlueMotion con doppia alimentazione benzina e metano. Si tratta della versione più economica della gamma in termini di costo al chilometro, in grado di percorrere, secondo quanto dichiarato dalla Casa, 100 km con soli 3,5 euro.


Motore e consumi

La Golf TGI BlueMotion è spinta dal 1.4 TSI turbo da 110 CV e 200 Nm abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti ma, in opzione, è disponibile anche l’automatico a doppia frizione DSG. Il consumo medio nel ciclo combinato di omologazione è di 3,5 kg/100 km di metano. Gas che ha un costo, oggi, di circa un ero al chilo.


Autonomia a metano e complessiva

Le bombole del metano, che hanno una capacità di 15 kg, sono alloggiate sotto il pianale e dovrebbero garantire un’autonomia di 430 km. Il serbatoio della benzina, in questa versione a metano della Golf, mantiene la capienza di 50 litri al pari delle altre versioni e consente di percorrere altri 940 km, per un’autonomia complessiva di 1.370 km.


Allestimenti e prezzi

Disponibile unicamente con carrozzeria a 5 porte, la Volkswagen Golf TGI BlueMotion ha un prezzo di listino che parte da 18.500 euro. Tre gli allestimenti: quello entry level Trendline, l’intermedio Comfortline e il più ricco Highline.