Mercedes-Benz ha scelto il palcoscenico della Mille Miglia per presentare la sostituta della CL: la Classe S Coupé. Disponibile al lancio esclusivamente nella versione S 500 4Matic con motore 4.6 V8 biturbo, è equipaggiata con quanto di meglio la tecnologia automobilistica possa offrire.


Lusso moderno

Dimensioni importanti – supera i 5 metri di lunghezza e ne sfiora 1,9 in larghezza –, cofano lungo e linee sinuose ed essenziali. La fiancata è caratterizzata dal dropping line, che ne sottolinea le proporzioni, e dai finestrini privi di cornice. Un must per la Coupé di punta della Stella.

Gli amanti dei dettagli esclusivi potranno scegliere i fari speciali dotati ciascuno di 47 cristalli Swarovski: 17 rettangolari che costituiscono le luci diurne con design a fiaccola e 30 tondi che fungono da indicatore di direzione. Curati all’estremo gli interni, rivestiti con cura sartoriale e illuminati da un tetto Panorama – oscurabile a piacere semplicemente con la pressione di un dito – che si estende per due terzi della superficie.


La tecnologia della S Coupé

Come la Classe S, anche la S Coupé è un concentrato di tecnologia volta a migliorare il comfort e la sicurezza dei suoi passeggeri. Ne è un esempio il Magic Body Control con funzione di inclinazione dell’auto: in pratica un sistema che inclina l’auto dalla parte interna della curva – proprio come una moto – con un’angolazione massima di 2,5 gradi che varia in funzione della curvatura della strada, rilevata da una telecamera stereoscopica con un anticipo di ben 15 metri. Tutto questo per migliorare comfort e piacere di guida.

Oltre a questa première assoluta, la Mercedes Classe S Coupé è equipaggiata con i sistemi Intelligent Drive che comprendono, tanto per citarne alcuni, il sistema Pre-Safe con sistema di riconoscimento dei pedoni, il sistema di visione notturna  Nightview Plus, il Distronic Plus con sistema di assistenza allo sterzo e Stop&Go Pilot, il Brake Assist Bas Plus con sistema di assistenza agli incroci e il Collision Prevention Assist Plus in grado di evitare i tamponamenti fino a 40 km/h ed eseguire una frenata automatica fino ad una velocità massima di 105 km/h.