Suzuki, dopo 30 anni ancora Vitara

02-Ott-2018  

A 30 anni esatti dal suo debutto, Suzuki Vitara festeggia la sua leadership di mercato con una nuova generazione. Nuova gamma motori, nuove tecnologie Suzuki e, per la prima volta, dispositivi di sicurezza per gli angoli ciechi e le manovre in retromarcia.

PRIMA SUV COMPATTA

Nel 1988 la Casa di Hamamatsu lanciò sul mercato un veicolo destinato a diventare un capostipite. La Vitara è stata la prima SUV compatta. Brillava per il design ricercato, l’ottima manovrabilità e la grande versatilità: confortevole nell’uso stradale e performante nella guida off-road. La 4^ generazione è datata 2015, caratterizzata dalla trazione 4x4 4WD ALLGRIP Select.

LED 3D E TINTE METALLIZZATE

Frontalmente spiccano le cromature: la mascherina a 5 feritoie e l’elemento inferiore della griglia. Eleganza, esuberanza, ma anche dinamicità, grazie allo skid plate nella parte bassa del paraurti. Al posteriore i proiettori hanno un moderno design 3D con 3 file di LED. Interessanti le nuove colorazioni della carrozzeria, con i bicolori inediti Giallo Tibet metallizzato e Grigio Glasgow metallizzato, entrambi abbinati al tetto nero.

ABITACOLO PIÙ GRINTOSO

Lontana dallo stereotipo della fuoristrada pratica e spartana, la nuova Suzuki Vitara propone degli interni di qualità e linee eleganti. Nuovi sono gli inserti soft touch e i dettagli argento sulla plancia, sulle porte e console centrale. Risalta sulla plancia il pannello con finitura metallica argentata, che presenta anche una fantasia con un motivo geometrico. Altro disegno armonico è quello dei sedili, scamosciati con cuciture profonde. La strumentazione ha un disegno grintoso, c’è spazio per l’orologio intonato allo stile del cockpit e per il nuovo sistema MY DRIVE, con LCD a colori da 4,2’’tra gli indicatori, il quale ora segnala i cartelli stradali per maggiore sicurezza.

NUOVE MOTORIZZAZIONI

La nuova Suzuki Vitara è una SUV che mantiene ben saldo l'animo fuoristrada. Infatti su ogni Vitara sarà montato di serie il sistema 4WD ALLGRIP Select, un unicum per il segmento; anche con l’apprezzata unità turbo a iniezione diretta 1.4 BOOSTERJET da 140 CV e con la nuova 1.0 BOOSTERJET da 112 CV. Quest’ultimo inedito propulsore è stato affinato dal Costruttore nipponico per trovare un migliore equilibrio tra potenza e rispetto dell’ambiente. Entrambi i motori soddisfano le nuove norme Euro 6d-temp e i test di prova WLTP. E' possibile disporre del cambio manuale a 5 rapporti o l’automatico a 6 con comandi al volante.

ANCHE VITARA SENZA SORPRESE

3 gli allestimenti previsti: Cool, Top e Starview. Come da tradizione Suzuki, i clienti della nuova Vitara possono stare tranquilli: ‘Tutto di serie, senza sorprese’. Le 2 versioni successive aggiungono gli anabbaglianti LED con regolazione automatica dell’altezza, i sedili in pelle scamosciata, i sensori luce e pioggia, la keyless start, la keyless entry, la scheda navigatore, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, l’orologio analogico centrale in plancia, i retrovisori con ripiegamento elettrico. Sulla Starview è di serie anche il tetto apribile in vetro.

‘GUIDASICURA’

Sempre seguendo lo spirito ‘Tutto di serie’, sulla nuova Vitara ci sono a bordo per la sicurezza vari sistemi. I loro nomi fanno capire in modo chiaro la funzione che svolgono: ‘attentofrena’, ‘guidadritto’, ‘restasveglio’, ‘occhioallimite’, ‘guardaspalle’ e ‘vaipure’. Tutti i dispositivi elencati sono di serie con il Cruise Control Adattativo e Stop&Go, tranne sulle 2 versioni COOL 2WD manuale ed automatico. Infine i listini: la nuova Suzuki Vitara parte da 20.980 euro, ed è disponibile al lancio con una promozione che consentirà, in caso di permuta o rottamazione, di acquistarla con il 1.0 BOOSTERJET a 17.900 euro.

Autore: Francesco Bagini
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy