Mercedes EQA, l’alternativa elettrica alla GLA

26-Apr-2021  

La Mercedes EQA è l’alternativa elettrica alla GLA ed è la SUV elettrica più accessibile della Stella. Che, grazie agli incentivi statali in caso di rottamazione, si porta a casa con poco più di 40 mila euro.

La Mercedes EQA in breve

La piattaforma della Mercedes EQA deriva da quella della GLA. Semplificando: al posto del serbatoio del carburante c’è il pacco batteria da 66,5 kWh, in grado di garantire un’autonomia di 426 km nel ciclo WLTP. Il motore elettrico eroga 190 Cv di potenza e 375 Nm di coppia.

Il punto debole delle elettriche è il bagagliaio, perché la batteria occupa spazio. Nella configurazione a 5 posti si contano 340 litri, estendibili fino a 1.320 abbattendo gli schienali posteriori.

Gli interni ricalcano quelli delle compatte della Stella, la Classe A, la CLA, e la GLA, con i due schermi da 10,25 pollici racchiusi in un’unica cornice. Anche qui troviamo il sistema multimediale MBUX con assistente vocale intelligente “Hey Mercedes, al quale chiedere con frasi colloquiali di gestire impianto audio, climatizzatore, navigatore GPS, telefono, e altro ancora.

I tempi di ricarica variano da 6 ore con una wallbox da 11 kW (dal 20 all’80%) a 30 minuti con una colonnina da 100 kW (dal 10 all’80%).

Test drive: le impressioni della Mercedes EQA

190 Cv, trazione anteriore, e 375 Nm di coppia massima disponibili fin dalla partenza: la Mercedes EQA scatta in avanti rapida, quasi come se fosse priva d’inerzia. Il peso, in realtà, c’è, e si sente soprattutto in frenata e nei cambi di direzione, anche se il baricentro basso (la batteria si trova sotto il pianale) agevola l’agilità e la rende ben piantata a terra.

Passando ai numeri, la Mercedes EQA compie lo 0-100 in 8,9 secondi mentre la velocità massima è autolimitata a 160 km/h. L’accelerazione è rapida ma non brusca: l’erogazione è stata studiata per evitare un eccesso di coppia non appena si parte. La guida, dunque, risulta naturale, facile e confortevole.

Insomma i 190 Cv elettrici sembrano di più quando si accelera da fermi o alle basse velocità: è proprio il bello dell’elettrico.

Passando all’autonomia, i 426 km rilevati nel ciclo WLTP sono raggiungibili con una guida soft e attenta a usare la frenata rigenerativa, mentre nell’uso “normale”, rilevato in città (poca), autostrada e strade statali, si possono percorrere tra i 300 e i 350 km con un pieno di energia.

L’intensità della frenata rigenerativa può essere automatica, regolata dal cervello dell’auto in base al traffico e ai dati cartografici, oppure gestita manualmente attraverso i paddle al volante con 5 livelli differenti.

Verdetto

La EQA è la più accessibile tra le auto elettriche di Mercedes. Trattandosi poi di una SUV compatta, è il modello giusto per incrementare le vendite delle auto a corrente. L’autonomia, tra l’altro, consente anche di affrontare viaggi di medio raggio senza dover caricare la batteria. Per quelli lunghi, invece, è necessario pianificare il percorso con le soste per la ricarica.

I prezzi della Mercedes EQA

Il listino parte da 51.150 euro per l’allestimento Sport, che diventano 41.150 euro con gli incentivi statali in caso di rottamazione. La dotazione di serie, tra l’altro, è generosa: cerchi in lega leggera da 18 pollici, fari full LED, luci ambiente con 64 tonalità, portellone elettrico, sistema multimediale MBUX, sistema di assistenza al parcheggio, e telecamera posteriore.

Autore: Michele Neri

Scheda tecnica
Mercedes-Benz EQA EQA 250 SPORT

Prestazioni

0-100 8.9 s
Velocità 160 km/h

Consumi

Consumo combinato n.d.
Consumo extraurbano n.d.
Consumo urbano n.d.
Co2 n.d.

Motore

Alimentazione elettrico
Tipo di motore elettrico
Cilindrata n.d.
KW / Cavalli 140 kW / 190 CV
Cilindri n.d.
Coppia max n.d.

Trasmissione

Trazione anteriore
Cambio automatico
Numero marce 1

Dimensioni

lunghezza 446,3 cm
Larghezza 183,4 cm
Altezza 162,0 cm
Peso a vuoto 1965 kg
Passo 272,9 cm
Porte 5
Posti 5
Serbatoio n.d.
Bagagliaio 340 / 1320 l

Prezzo

prezzo 51.150 €