Carro attrezzi, come chiamarlo e costo al km

26-Apr-2020  
  • Carro attrezzi

Il carro attrezzi è l'elemento fondamentale del soccorso stradale, un mezzo in grado di offrire aiuto agli automobilisti in panne 24 ore su 24, 365 giorni all'anno.

Di seguito troverete tutto quello che c'è da sapere sul carro attrezzi: come chiamarlo e il costo per l'intervento.

Come chiamare il carro attrezzi

Gli automobilisti che hanno il soccorso stradale compreso nella polizza RC Auto devono chiamare il carro attrezzi convenzionato o la Compagnia di assicurazione. Lo stesso discorso vale per chi ha il soccorso stradale compreso nella garanzia della vettura o nell'abbonamento Telepass (in quei casi bisogna rispettivamente telefonare al carro attrezzi convenzionato con la Casa automobilistica e a quello legato al Telepass). 

Esistono poi il soccorso stradale ACI al numero gratuito 803.116 o le società private di carri attrezzi che devono rispettare tariffe nazionali di riferimento (disponibili a questo link).

Carro attrezzi: il costo ACI

Per i veicoli di massa complessiva fino a 2.500 kg ACI prevede una tariffa fissa di soccorso pari a 116,90 euro (140,20 per servizio notturno - dalle 22:00 alle 06:00 - e festivo, compreso il sabato).

L'operazione di recupero è inclusa nella tariffa di soccorso in autostrada mentre costa 46,55 euro (55,86 euro di notte e nei festivi) sulle altre strade.

L'operazione di recupero che necessita di mezzi speciali con peso superiore ai 12.000 kg costa 164,90 euro (da aggiungere alla tariffa di soccorso), 197,80 euro di notte e nei festivi.

A tutto questo va aggiunta la prosecuzione traino, cioè il trasferimento del veicolo effettuato a seguito di soccorso stradale. La tariffa del Diritto Fisso, che viene applicata in caso di fermo del veicolo presso il deposito, è comprensiva dei primi 30 km: i km eccedenti, percorsi dal mezzo di soccorso dall'uscita al rientro presso la propria sede, saranno conteggiati al costo per km.

Il costo per km contestuale al soccorso della prosecuzione traino costa 1,04 euro/km in autostrada e 1,41 euro/km sulle altre strade.

Il costo per km non contestuale al soccorso della prosecuzione traino è di 1,42 euro/km (con 50,60 euro di diritto fisso) e di 1,62 euro/km (con 67,30 euro di diritto fisso) per roulotte e camper.

Le tariffe di sosta

La tariffa di sosta per veicoli di massa complessiva fino a 2.500 kg in autostrada (area recitata scoperta) è di 7,14 euro al giorno: 4,56 euro al giorno dal 2° al 30° giorno, 3,25 euro al giorno dal 31° al 180° giorno e 56,50 euro/mese oltre i 180 giorni.

Per quanto riguarda la viabilità ordinaria la tariffa di sosta per motocicli in area recintata scoperta è di 5,06 euro/giorno (3,54 euro/giorno per oltre 30 giorni) e di 6,07 euro al giorno in locale chiuso coperto (5,06 euro/giorno per oltre 30 giorni).

La tariffa di sosta per autoveicoli e autovetture in area recintata scoperta è di 9,11 euro/giorno (7,08 euro/giorno per oltre 30 giorni) e di 12,65 euro/giorno in locale chiuso coperto (8,10 euro/giorno per oltre 30 giorni).

La tariffa di sosta per camper e roulottes in area recintata scoperta è di 12,65 euro/giorno (8,10 euro/giorno per oltre 30 giorni) e di 16,19 euro/giorno in locale chiuso coperto (11,64 euro/giorno per oltre 30 giorni).

Autore: Marco Coletto