AdBlue: a cosa serve, come si usa e costo

09-Ott-2021  
  • Serbatoio AdBlue

L'AdBlue, conosciuto anche come Def, abbreviativo di Diesel exaust fluid, è un prodotto che serve per il corretto funzionamento delle automobili diesel dotate di catalizzatore SCR, il più diffuso tra le auto di ultima generazione poiché è quello più efficace nel contenere ed abbattere le emissioni di ossidi di azoto.

Quanto costa?

AdBlue è disponibile in maniera capillare nelle stazioni di rifornimento con un prezzo che varia da 0,60 euro a 2 euro al litro, in relazione alle scelte distributore.
AdBlue viene anche venduto in taniche da 5-10-20 litri, con prezzi indubbiamente più economici rispetto al rifornimento in stazione di servizio.

Dove si mette il liquido?

Per le auto che necessitano di AdBlue il serbatoio è facilmente riconoscibile poiché ha un caratteristico tappo azzurro.
Si trova di solito vicino al serbatoio del carburante dell’auto, ma anche nel vano motore oppure sotto al tappeto del passeggero.

Quanti km dura un pieno?

Di solito un pieno di AdBlue basta per circa 10.000 chilometri ma dipende dalla capacità del serbatoio dell’auto e dallo stile di guida del conducente.

Qual è il consumo di ADBlue?

L'additivo viene iniettato in una percentuale del 3-5% rispetto al gasolio, dunque il consumo di AdBlue si aggira quindi tra 1 e 1,5 litri ogni 1.000 chilometri.

Come spegnere la spia?

In questo caso basta fare un rifornimento di AdBlue nella propria auto.
Ricordiamo che se il rifornimento viene fatto con serbatoio AdBlue vuoto potrebbe essere necessario attendere fino a 2 minuti.

Cosa succede se uso AdBlue scaduto?

AdBlue non è compatibile con alcuni metalli e materiali, dunque l’effetto più temuto riguarda il degrado delle tubazioni e dei componenti del sistema di alimentazione.

Quanti km si possono fare senza AdBlue?

Solitamente si possono percorrere oltre 10.000 km senza dover effettuare rifornimento di AdBlue, ma, come anticipato, questo dipende dalla capacità del serbatoio della propria auto e dallo stile di guida del conducente.

Cosa succede se al posto di AdBlue metti dell’acqua?

Quello che succede più spesso è che l'auto non si avvia dopo varie fermate.
Ricordiamo che il sistema SCR è molto sensibile, per cui se viene utilizzata acqua al posto di AdBlue bisogna ricorrere  a costose riparazioni che non sono coperte da garanzia.

Come controllare il livello?

Per le auto di ultima generazione è sufficiente aprire la app Stato veicolo nel display della propria auto ed andare sulla voce  “livello di AdBlue”.

Quali auto usano AdBlue?

Di seguito un elenco indicativo, in ordine alfabetico, di marchi auto che utilizzano AdBlue:

  • Audi.
  • BMW.
  • Citroën.
  • Ford.
  • Hyundai.
  • Jeep.
  • Land rover
  • Maserati
  • Mazda
  • Mercedes Benz
  • Opel
  • Peugeot
  • Renault
  • Toyota
  • Volkswagen

Cosa succede se si viaggia senza AdBlue?

La normativa obbliga l’utilizzo di AdBlue per il rispetto delle norme antinquinamento.
Inoltre, in caso di esaurimento di AdBlue, un’auto sarebbe impossibilitata a circolare poiché il suo motore non si avvia.

Comprare online AdBlue

Vengono di seguito riportati 5 dei migliori AdBlue in commercio, pronti per essere acquistati online, il primo da 5 litri e i successivi da 10 litri.

Happy car, AdBlue 5lt
Happy car, AdBlue 5 lt
Vedi offerta su Amazon

Azotal ABFUST10L AdBlue, 10 lt
Azotal ABFUST10L AdBlue, 10 lt
Vedi offerta su Amazon

 

Lampa 38208 AdBlue®, 10 lt
Lampa 38208 AdBlue®, 10 lt
Vedi offerta su Amazon

 

Liquido AdBlue Basf, 10 lt
Liquido AdBlue Basf, 10 lt
Vedi offerta su Amazon

 

dBlue Magneti Marelli 10lt
AdBlue Magneti Marelli 10 lt
Vedi offerta su Amazon

 

Autore: Dario Rabozzi