Peugeot Sport Italia, il Peugeot Competition 2020

17-Feb-2020  

Peugeot Sport Italia ha presentato la stagione agonistica 2020. Sono ormai decenni, 41 anni per l’esattezza, che il marchio francese supporta i rallysti italiani. Oltre il 34% delle vetture che nel nostro Paese affronta una prova speciale ha il Leone sul cofano. La Peugeot 208 R2B è in particolare il modello più utilizzato dai piloti, con 833 partecipazioni nel 2019.

LA PIÙ GUIDATA, LA PIÙ VINCENTE

Oltre ad essere la più guidata, la 208 R2B in Italia ha vinto praticamente tutti i titoli in palio per le vetture a due ruote motrici. In primis il Titolo Italiano 2 ruote motrici di Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonnella. Il prossimo anno prenderà in carico la sua pesante eredità la Peugeot 208 Rally 4. Nata sulla base della nuova 208, la Rally 4 sprigiona 208 CV.

ISCRIZIONE GRATUITA E GOMME PIRELLI

Intanto nel 2020 al centro del Peugeot Competition ci sarà ancora la 208 R2B. Il trofeo è suddiviso in 4 serie (208 Rally Cup TOP, 208 Rally Cup PRO, Regional Rally CLUB e Raceday Rally TERRA). Da quest’anno i rispettivi vincitori si confronteranno in occasione del Rally di Como. Il montepremi 2020 vede la conferma del premio principale, ovvero una stagione da pilota ufficiale nel 2021 per il vincitore del 208 Rally Cup TOP. L’iscrizione al trofeo è gratuita e i pneumatici utilizzati saranno Pirelli.

LE QUATTRO SERIE DEL PEUGEOT COMPETITION 2020

La prima serie del Peugeot Competition 2020 è la 208 Rally Cup TOP. È abbinata alle gare del Campionato Italiano Rally. Da quest’anno le prove valide sono state ridotte da 6 a 5. Inoltre ogni pilota può scegliersi le prime due tappe del proprio calendario fra le prime quattro (Ciocco, 1000 Miglia, Targa Florio, Roma Capitale). Le ultime tre invece (Sanremo, Due Valli, Tuscan Rewind) saranno comuni per tutti. Per i piloti a podio ci saranno premi di gara in denaro, mentre il vincitore della stagione avrà un programma da pilota ufficiale Peugeot Sport Italia nel 2021.

Il secondo torneo è il 208 Rally Cup PRO. Si svolgerà su 5 rally internazionali (Appennino Reggiano, Taro, Casentino, Bassano, Piancavallo). I premi saranno dei pneumatici per i primi tre classificati di ogni evento, mentre a fine stagione i migliori cinque riceveranno premi in denaro e pneumatici Pirelli. Il vincitore assoluto riceverà 20.000 euro e 20 pneumatici.

Il Regional Rally CLUB, terza serie del Peugeot Competition 2020, vedrà sfidarsi tutte le Peugeot da competizione. Si tratta di un torneo rivolto ai gentleman e ai principianti. I premi sono in denaro per il primo assoluto e per i primi di categoria. Da quest’anno ci sarà il confronto diretto con i migliori delle altre serie in occasione del Rally di Como.

Infine il Raceday Rally TERRA. Organizzato solo su sterrato, si disputa su quattro gare (Marche, Prealpi Master Show, Val d’Orcia, Città di Arezzo) fra novembre e il marzo successivo. L’edizione 2019/2020 è infatti giunta a metà percorso. Vengono assegnati premi finali ai primi di categoria.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy