Nuova Peugeot 508, ora con il Diesel BlueHDi 160

14-Gen-2020  

Puntare su una berlina di alta gamma e su una station wagon nell’era delle Suv? Peugeot ha vinto la sua scommessa con la nuova Peugeot 508, prima in classifica nel proprio segmento tra i brand generalisti.

STILE INNOVATIVO, ULTIME TECNOLOGIE, PIACERE DI GUIDA

Il marchio del Leone è riuscito con la nuova 508 a rivoluzionare lo stile di una carrozzeria tradizionale. In più ha offerto su una berlina e una station wagon gli ultimi sistemi di assistenza attiva alla guida. Il design innovativo è la prima caratteristica di questo progetto che salta all’occhio. Poi una volta dietro al volante emerge il lavoro svolto sul piacere di guida, con le sospensioni a smorzamento pilotato (Adaptive Suspension Control). Un’altra tecnologia portata al debutto nel segmento dalla 508 è il sistema Night Vision.

IL DIESEL BLUEHDI 160 DA 163 CV E 400 NM

Un punto di forza della nuova Peugeot 508, sia berlina ‘fastback’ sia station wagonSW’, è la gamma motori. Tra questi spicca il diesel BlueHDi 160. Si tratta di un’unità 2 litri baricentrico della gamma diesel, da 163 CV e 400 Nm. È abbinata di serie al cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti. Questa motorizzazione riesce ad esaltare le caratteristiche del telaio dell’ammiraglia francese, grazie anche alla presenza delle sospensioni posteriori Multi-Link. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 8,4 secondi, con una velocità massima di 230 km/h. Il BlueHDi 160 consuma 4,2 litri/100 km ed emette 110 gr CO2/Km.

UN PREZZO COMPRESO TRA I 36.000 E I 40.000 EURO

La Peugeot 508 BlueHDi 160 può esser scelta nell’allestimento Business, Allure o GT Line. Il prezzo d'ingresso è di poco superiore ai 36.000 euro e sale attorno ai 40.000 euro con l’allestimento più esclusivo, il GT Line. La versione Business è invece stata studiata appositamente per chi utilizza l’auto per lavoro.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy