Suzuki, nuova Vitara è in concessionaria

29-Ott-2018  

Dal Salone di Parigi alle concessionarie Suzuki. La nuova Suzuki Vitara dopo l’anteprima europea arriva sul mercato italiano. La Suv compatta giapponese è stata protagonista dei ‘porte aperte’ nello scorso fine settimana. A 30 anni dal primo modello, che fondò il segmento delle Suv compatte, Vitara si rinnova.

LA PRIMA SUV COMPATTA

Dal 1988 Suzuki Vitara rappresenta il veicolo fuoristrada di dimensioni ridotte e dall’estetica raffinata. Negli anni la Suv è riuscita a non discostarsi troppo dalla filosofia 4x4 delle origini. Anche nell’ultima gamma tutti i modelli sono dotati del sistema 4WD Allgrip. Non a caso il claim della campagna è: ‘Drive 4 Fun’.

COLPO D’OCCHIO

Per prima cosa tra le novità della Vitara ci sono le tinte della carrozzeria. Al catalogo si aggiungono dei bicolori metallizzati, come lo sportivo e vivace Giallo Tibet e l’elegante e sofisticato Grigio Glasgow, abbinati al tetto nero. Rimanendo sull’impatto della carrozzeria, risaltano le cromature della mascherina a 5 elementi e le nuove luci posteriori a LED con design 3D.

DI SERIE SENZA SORPRESE

Rispetto all’antenata si registra un balzo tecnologico. Il quadro strumenti ha un aspetto grintoso, mentre lo schermo LCD è a colori e da 4,2’’. Tra i sistemi di assistenza alla guida c’è l’Hill Descent Control e il riconoscimento dei cartelli stradali ‘occhioallimite’. Altre soluzioni tecnologiche, che dal nome descrivono bene la loro funzione, sono: il sistema ‘guardaspalle’, ‘attentofrena’, ‘guidadritto’, ‘restasveglio’ e ‘vaipure’. Tutti presenti di serie con incluso il Cruise Control Adattivo (con funzione Start&Stop solo per i modelli con cambio automatico), a differenza di altri brand che riservano queste soluzioni a modelli esclusivi o come optional.

 NUOVO MOTORE

Con la nuova Suv compatta, Suzuki fa debuttare anche il turbo a iniezione diretta benzina 1.0 Boosterjet da 112 HP. Resta in gamma anche il benzina 1.4 Boosterjet da 140 HP. Il nuovo 3 cilindri fornisce una migliore coppia ai bassi regimi ed efficienza in termini di consumi ed emissioni. Entrambe le unità Boosterjet soddisfano i parametri della normativa Euro 6d-temp.

LE PERSONALIZZAZIONI

È possibile scegliere tra trazione anteriore o 4WD Allgrip Select. Il cambio può essere manuale, a 5 rapporti con il 1.0 Boosterjet o a 6 rapporti con il 1.4 Boosterjet, oppure automatico a 6 marce. Sono 3 invece i livelli della nuova Vitara: Cool, Top e Starview. Già dal primo step di serie sono previsti: clima automatico, schermo touchscreen 7”, Bluetooth, compatibilità Android Auto, Apple CarPlay e MirroLink, videocamera posteriore, sedili riscaldati, fendinebbia, vetri privacy, 7 airbag, bracciolo centrale con vano portaoggetti. Salendo agli allestimenti ‘Top’ e ‘Startview’ si aggiungono: anabbaglianti LED con regolazione automatica dell’altezza, sedili in pelle scamosciata, sensori luce e pioggia, keyless start and entry, navigatore, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, orologio analogico centrale in plancia, retrovisori con ripiegamento elettrico. Sulla Startview c’è anche il tetto apribile. Infine, per chi sceglie la livrea bicolore è incluso il pack V-MORE, che comprende lo spoiler nero, i side moulding cromati e l’orologio centrale Kanji.

OFFERTE IN CASO DI PERMUTA O ROTTAMAZIONE

Suzuki ha fissato il prezzo della nuova Suv a partire da 20.980 euro. In caso di permuta o rottamazione, però, c’è un’offerta che permette di acquistarla con il nuovo motore 1.0 Boosterjet, la trasmissione 2WD e tutti i sistemi di guida a 17.900 euro.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy