Mondiale Rallycross 2018: week-end movimentato in Germania per Peugeot

16-Ott-2018  

Il World RX of Germany – penultima tappa del Mondiale Rallycross 2018 – è stato vinto da Johan Kristofferson (Volkswagen). Una gara movimentata per la Peugeot 208: il migliore tra i piloti del Leone è stato Kevin Hansen (6°).

Il pilota svedese è riuscito a qualificarsi per la finale a Buxtehude ma a causa di un grave incidente al 3° giro è stato portato in ospedale per essere sottoposto a esami medici ed è rimasto in osservazione tutta la notte.

Il fratello Timmy Hansen si trovava in una buona posizione sulla griglia di partenza della semifinale 1 e sembrava avere tutte le carte in mano per lottare per le posizioni di testa ma si è ritrovato in una battaglia alla prima curva e ha concluso la corsa con la Peugeot 208 WRX Evo danneggiata.

Una gara complicata anche per Sébastien Loeb, spinto violentemente contro il muro da un avversario (e di conseguenza costretto al ritiro) mentre stava inseguendo i leader della semifinale 2.

Mondiale Rallycross 2018: la classifica del World RX of Germany

1 Johan Kristofferson (Volkswagen) 3:33.568

2 Mattias Ekström (Audi) 3:35.417

3 Andreas Bakkerud (Audi) 3:36.650

4 Niclas Grönholm (Hyundai) 3:38.598

5 Petter Solberg (Volkswagen) 2:27.370

La classifica del Mondiale Rallycross 2018 dopo il World RX of Germany

1 Johan Kristofferson (Volkswagen) 311 punti

2 Mattias Ekström (Audi) 228 punti

3 Andreas Bakkerud (Audi) 224 punti

4 Petter Solberg (Volkswagen) 221 punti

5 Sébastien Loeb (Peugeot) 205 punti

World RX of Germany 2018: le dichiarazioni del team Peugeot

Bruno Famin (direttore di Peugeot Sport): “È difficile trarre un bilancio positivo da questo weekend, ma abbiamo avuto ancora una volta la conferma di ciò che avevamo già constatato da tempo: la velocità complessiva della vettura è molto soddisfacente e ci mancano pochissimi progressi da compiere per trasformare questa performance in vittoria.”

Kevin Hansen: “È ovvio che non volevo concludere il weekend all'ospedale, ma il weekend non si è svolto esattamente come avevo previsto.”

Timmy Hansen: “È un altro di quei weekend caratterizzati da alti e bassi, ma a Buxtehude questa volta sono stati più bassi che alti.”

Sébastien Loeb: “Fino all'ultima manche di qualificazioni non sono riuscito a fare un solo run pulito questo week-end, il che spiega molto bene questa manche tedesca per me quest'anno.”

Autore: Marco Coletto

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy