Mercedes-AMG Race Edition: gamma e prezzi delle edizioni speciali

26-Mar-2019  

La gamma Mercedes-AMG comprende 57 modelli, con potenze da 306 a 630 CV e prezzi da 47 a 261 mila euro. Con le versioni speciali Race Edition, disponibili sulle nuove A 35 AMG e CLS 53 AMG, e sulle CLA 45 AMG Coupé, C 43 AMG Coupé e GLE 43 AMG Coupé, si fanno ancora più ricche ed esclusive. E anche un po’ più convenienti.

CLASSE A 35 AMG RACE EDITION

La baby Mercedes-AMG è la più nuova nonché la più tecnologica della gamma. D’altra parte si basa sulla nuova Classe A, il primo modello della Stella equipaggiato con l’assistente virtuale “Hey Mercedes”: un po’ come Siri per l’iPhone, risponde ai comandi vocali dei passeggeri ed è in grado di svolgere alcune funzioni. Come, ad esempio, inserire la destinazione sul navigatore GPS, impostare la temperatura dell’abitacolo, sintonizzare una determinata stazione radio e tanto altro ancora.

Il motore, le prestazioni e il suo carattere

Il suo motore è un 2.0 4 cilindri da 306 CV 400 Nm, sufficienti a farla scattare da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi. È abbinato di serie alla trazione integrale 4Matic e al cambio automatico doppia frzione a 7 rapporti 7G-tronic. È un’auto facile e molto veloce, sportiva ma con un buon livello di comfort. La stabilità è ottima, e la quantità di trazione è tale da risultare quasi impossibile metterla in crisi. A breve arriverà la nuova A 45 AMG, che avrà un potenza superiore ai 400 CV.

Il prezzo della A 35 AMG

Il prezzo parte da 47.000 euro, mentre la A 35 AMG Race Edition ne costa 54.900 con un vantaggio cliente di 5.270 euro. La dotazione, tra le altre cose, comprende l’AMG Track Pace, una sorta di ingegnere di pista virtuale capace di registrare più di 80 dati tra accelerazione, velocità, tempi parziali, tempi sul giro e gap rispetto al tempo di riferimento. 

La dotazione della Race Edition

Sono inclusi anche l’AMG RIDE CONTROL, attraverso il quale il guidatore può scegliere tra tre diverse regolazioni dell’assetto, la tinta della carrozzeria grigio magno designo, cerchi in lega da 19 pollici, splitter anteriore e altri dettagli estetici specifici, e il Pacchetto LUXURY che include i fari a LED Multibeam, il tetto panorama, lo schermo centrale da 10,25’ pollici, l’impianto audio Sound System Surround di Burmester da 590 watt, i sedili anteriori riscaldabili ed elettrici con memoria,il Mirror pack, le luci soffuse ambient a 64 colori.

CLS 53 AMG RACE EDITION

La berlina di rappresentanza nella sua variante sportiva: silhouette da coupé, motore firmato AMG. Offre posti comodi anche a chi si siede dietro, un livello di finiture al top e un comfort di gran classe. Nonostante la stazza è agile, prontissima alla richiesta del piede destro e vigorosa in frenata: datele una strada a curve e lei saprà stupirvi.

Il motore, le prestazioni e il suo carattere

Il suo cuore è un 3.0 V6 sovralimentato con sistema ibrido a 48 V, capace di farle bruciare l’accelerazione 0-100 in 4,5 secondi. La velocità massima è limitata a 250 km/h, e non fatica affatto a raggiungerla.

Il prezzo della CLS 53 AMG

Parte da 113.500 euro, e con 4.000 euro in più si può acquistare il pacchetto Race Edition, con un vantaggio di ben 14.600 euro, ovvero il 13% sull’interno valore dell’auto.

La dotazione della CLS 53 AMG Race Edition

La Race Edition aggiunge non poco alla dotazione di serie: cerchi in lega AMG da 20 pollici, vernice Grigio Magno, Pacchetto Night, inserti carbon, Pacchetto Assistenza alla Guida, Radio Digitale, ricarica wireless, Pacchetto Premium Plus e AMG Driver’s Package. Non solo, la CLS 53 AMG Race Edition può contare su un’upgrade di potenza del sistema ibrido EQ BOOST+ da 48V di 16 kW (21 CV) al 6 cilindri in linea.

CLASSE C 43 COUPÉ AMG RACE EDITION

L’iconica e tradizionale Classe C cambia stile nella versione coupé, specie se firmata AMG. Comoda (per i passeggeri davanti, dietro solo se di bassa statura), elegante, e veloce. Inoltre il suono del V6 riempie di gioia ogni volta che si spalanca il gas.

Il motore, le prestazioni e il suo carattere

Il suo V6 biturbo eroga 390 CV e 520 Nm, quanto bastano per farle coprire lo sparo 0-100 in 4,7 secondi. Del sound abbiamo già parlato: quello del V6 è musica, ma comunque non è mai eccessivo, dunque non stanca mai, nemmeno nei lunghi viaggi. È agile, veloce, e molto stabile: grazie alla trazione 4Matic difficilmente perderà aderenza al posteriore esibendosi in spettacolari sovrasterzi. Per andar forte in totale sicurezza.

Il prezzo della C43 AMG

Parte da 82.000 euro e raggiunge gli 85.500 con la Race Edition. Il vantaggio al cliente è di 8.880 euro e corrisponde al 12% del valore dell’auto.

La dotazione della C43 AMG Race Edition

Ecco quello che trovate in più sulla Race Edition: Pacchetto Carbonio AMG, Pacchetto Night, cerchi da 19 pollici, vernice Grigio Selenite magno designo, Track Pace, Memory Pack per i sedili anteriori, Parking assist con telecamera a 360°, Sound System Surround Burmester e radio DAB.

CLA 45 AMG COUPÉ RACE EDITION

A breve verrà sostituita da quella nuova: qui non ci sono né gli interni né le tecnologia della nuova CLA. Nel frattempo la berlina sportiva basata sulla vecchia generazione di Classe, già in listino ma non nella versione AMG, si presenta con uno sconto (tecnicamente vantaggio cliente) molto alto.

Il motore, le prestazioni e il suo carattere

La berlina sportiva basata sulla vecchia generazione di Classe sfoggia il suo potente 2.0 4 cilindri turbo da 381 CV e 475 Nm, che le valgono uno 0-100 in 4,5 secondi. Sul dritto è sempre stata velocissima, in curva molto stabile.

Il prezzo della CLA 45 AMG

Parte da 63.250 e raggiunge i 67.250 con la Race Edition. Di tutta la gamma AMG, è quella con il vantaggio al cliente più grande: 12.400 euro, equivalente al 19% sul valore dell’auto.

La dotazione della CLA 45 AMG Race Edition

Notevole la quantità di equipaggiamenti offerti: pacchetto DYNAMIC PLUS (bloccaggio differenziale anteriore, assetto sportivo RIDE CONTROL, programma di marcia Race, e volante e scarico Performance firmati AMG), AMG Driver’s Package (sblocco del limite di velocità di 250 km/h e corso di guida sportiva con la AMG Driving Academy), tinta Argento Polare magno designo, Pacchetto Night AMG, Tetto Panorama, cerchi in lega da 19 pollici, Parking Pilot con Parktronic, COMAND Online, Radio Digitale, luci ambient.

GLE 43 AMG COUPÉ RACE EDITION

L’Italia pare sia uno dei Paesi più attratti dalle SUV Coupé. Esibizionisti? Forse. Ma con la GLE Coupé 43 AMG c’è più gusto ad esserlo. Resta un’auto spaziosa e comoda nonostante il padiglione spiovente, ma quando ti siedi al volante ti senti un po’ più al centro dell’attenzione. per papà egocentrici.

Il motore, le prestazioni e il suo carattere

Senza gli eccessi della GLE 63 AMG, con un V8 da 585 CV da mega-superbollo, la 43 AMG assicura viaggi veloci in gran comfort. Il suo 3.0 V6 biturbo da 390 CV e 520 Nm assicura scatti brucianti al casello (0-100 in 5,7 secondi) e sparate nelle Autobahn a 250 km/h. Con quell’assetto speciale chiamato ACTIVE CURVE SYSTEM (controlla il rollio a beneficio della precisione di guida) è incredibilmente stabile e raggiunge percorrenze in curva sorprendenti per essere un tale bestione.

Il prezzo della GLE 43 AMG Coupé

Parte da 92.000 euro, mentre la Race Edition costa 96.900 euro con un vantaggio al cliente di 15.480 euro, ovvero il 18% sul valore dell’auto.

La dotazione della GLE 43 AMG Coupé Race Edition

Dotazione super per la SUV coupé della Stella, a cominciare dai cerchi AMG da 22 pollici. Ci sono inoltre: vernice Grigio Selenite, Night Package, pedane laterali, Tetto Panorama, inserti in carbonio AMG, volante Performance AMG, Sound System Surround firmato Harman Kardon, KEYLESS-GO, quanto di meglio si può ricercare in un’auto connessa e tecnologica, DISTRONIC, Assistenza alla frenata attiva, Blind Spot Assist attivo, sistema anti sbandamento, PRE-SAFE PLUS, ACTIVE CURVE SYSTEM.

SLC 43 AMG, LA SPIDER SENZA EREDI

Un tempo questo paragrafo si sarebbe intitolato “Il canto del cigno”. Termine trio e ritrito per identificare l’ultima versione di un modello in attesa della meritata pensione. Purtroppo non ci sarà una sostituta della SLC 43 AMG, né di altre versioni della SLC. Forse perché le spider sono una nicchia talmente piccola che la Casa ha deciso di dedicare i propri sforzi ad altri modelli.

Non è disponibile nella versione Race Edition, i suoi interni sono vecchi: lo schermo del sistema multimediali ricorda le TV con tubo catodico, mentre la plancia è un po’ cheap. Poco importa, quando la guidi: il suo 3.0 biturbo da 390 pare che ne abbia 100 in più per come l’auto si scuote e scatta in avanti quando si affonda il gas. 

Al contrario delle altre AMG la guida è più old-style, l’auto richiede più abilità se si disinseriscono i controlli e a provocare un sovrasterzo basta un amen. Peccato che il cambio sia lento, specie si si va a sbattere control il limitatore. E ci vuole davvero un nonnulla, tanto è rapida a salire di giri. Ci mancherà, questo è poco ma sicuro. 

Autore: Michele Neri

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy