Kia per la mobilità sostenibile

16-Gen-2021  
  • Kia per la sostenibilità
  • Kia nuovi modelli 3
  • Kia nuovi modelli 2
  • Kia nuovi modelli

Kia cambia marcia all’insegna della sostenibilità. L’azienda automobilistica coreana vuole così spostarsi dal ruolo di tradizionale car maker per ideare e fornire nuove soluzioni di mobilità sostenibile.

INDICE
Nuovo Logo, nuovo nome e nuovo Slogan per KiA
Sette nuovi modelli elettrici KIA

Decisamente spettacolare è stata la presentazione del nuovo logo, disegnato nel cielo da centinaia di piro-droni che trasportando fuochi artificiali.

Anche il nome dell’azienda cambia: scompare la parola "Motors" (fino a ieri era "Kia Motors Corporation"), per sottolineare l’impegno della strategia annunciata nel 2020 e denominata Plan S. Lo scopo è quello di comprendere veicoli elettrici, soluzioni e servizi di mobilità alternativa e molto altro. Contemporaneamente è prevista una produzione più sostenibile attraverso l'utilizzo di energia pulita e materiali riciclabili.

Il video di presentazione di Kia New Brand Showcase ribadisce la nuova missione di Kia, così come il nuovo slogan Movements that inspires.

“Il movimento” è alla base dello sviluppo umano, consente alle persone di vivere nuove esperienze, conoscere nuovi luoghi e persone. Il movimento è al centro della nuova mission Kia.

Come ha dichiarato il Presidente e CEO di Kia Corporation, Ho Sung Song: “In Kia crediamo che il trasporto, la mobilità e il movimento siano un diritto umano. La nostra visione è creare soluzioni di mobilità sostenibile per i consumatori, la comunità e la società a livello globale. Oggi iniziamo a mettere in atto questa visione con il lancio del nostro nuovo brand e della nuova strategia per il futuro".

All’interno dell’auto saranno forniti nuovi prodotti, servizi utili e convenienti, innovativi spazi, per consentire ai clienti avere più tempo da dedicare alle attività che amano di più.

Entro il 2027 saranno diffusi sette nuovi modelli elettrici a batteria (BEV).  Tutte sviluppate sulla nuova piattaforma modulare elettrica globale (E-GMP) di Hyundai Motor Group.
Sung Song, prevede che nel 2027 saranno prodotte 500mila BEV all'anno. Per poi raggiungere nel 2030 la cifra di 800mila l’anno.

I nuovi modelli includeranno una gamma di auto, suv e monovolume in diversi segmenti, equipaggiati con una tecnologia adatta a garantire la massima autonomia possibile con ricarica ad alta velocità.

Ma non è finita qui, Kia sta infatti sviluppando una serie di nuovi veicoli commerciali su piattaforme flessibili denominate 'skateboard' e caratterizzate da strutture modulari progettate per soddisfare le richieste specifiche di clienti aziendali e flotte.

Il primo modello ad adottare il nuovo logo Kia sarà la prima delle elettriche di nuova generazione.  Il crossover si baserà sulla rivoluzionaria piattaforma E-GMP, un un'autonomia elettrica di oltre 500 chilometri, sarà presentato nel primo trimestre del 2021.

Karim Habib, Senior Vice President, Head of Kia Global Design Center, ha sottolineato: “Vogliamo che i nostri prodotti offrano un'esperienza istintiva e naturale che possa migliorare la vita quotidiana dei nostri clienti e anche ispirarli. Il nostro obiettivo è comunicare concretamente i valori espressi dal nostro marchio attraverso la realizzazione di veicoli elettrici originali, accattivanti ed entusiasmanti sulla base di una struttura semplice denominata "EV". Le idee dei nostri designer e la mission del marchio sono più connessi che mai."  

L’azienda, presente in 190 mercati in tutto il mondo, continuerà comunque a sviluppare i motori diesel e a benzina, per soddisfare le specifiche esigenze di ogni cliente.

Autore: Antonio Rubinetti
Opel Mokka-e