Abbiamo volato fino a Monaco di Baviera per provare la nuova Audi A3, e per l’occasione abbiamo testato le motorizzazioni più appetibili per il mercato italiano: la 1.6 TDI da 110 CV, la 2.0 TDI da 150 e la nuova 1.0 TFSi tre cilindri benzina da 110.


COSA C'È DI NUOVO

La nuova Audi A3 si presenta più affilata e simile alla sorella maggiore Audi A4. Esteticamente si distingue per i nuovi gruppi ottici con fari allo Xeno (disponibili anche a LED e Matrix Led) per la griglia frontale più squadrata e allargata, e per il posteriore caratterizzato da un estrattore d’aria più marcato.Gli interni sono migliorati ulteriormente (il nuovo volante è più sportivo e bello da impugnare) e il cruscotto Audi Virtual Cockpit con schermo TFT da 12,3 pollici completamente configurabile fa sempre la sua figura.

Novità anche per quanto riguarda i contenuti, come ad esempio il sistema di assistenza al traffico, che effettua lo stop & go fino a 60 km/h, e l’assistente al traffico posteriore che monitora l’angolo cieco posteriore quando si esce da un parcheggio.

La nuova Audi A3 è dotata anche dell’emergency assist, novità assoluta nel segmento, ed è un sistema che riconosce quando un guidatore sviene, si addormenta o si sente male e di conseguenza innesca una cascata di avvertimenti sonori e visivi, fino a fermare completamente l’auto in caso di mancanza di segnali da parte del conducente.

Gi allestimenti disponibili sono Classic, Sport ed S Line, mentre il motore 1.0 tre cilindri da 115 CV e 206 Nm di coppia è una novità su A3. il piccolo propulsore è comunque all’altezza della vettura, e fa scattare la nuova A3 da 0 a 100 km/h in 9,7 secondi fino alla velocità massima di 204 km/h.

A chiudere il cerchio delle motorizzazioni ci sono i diesel TDI 1.6 da 110 CV, 2.0 da 150 e 184 CV e le benzina 1.4 TFSI da 150 CV, 2.0 TFSI da 190 CV e infine la potente S3 2.0 TFSI da 310 CV.
 

LA NUOVA A3 SU STRADA

Trattandosi di un restyling, la nuova Audi A3 non è cambiata molto dalla precedente. Lo sterzo è diretto e piacevole, l’assetto un buon compromesso tra comfort e sportività e il DSG è sempre dolce e rapido in ogni occasione.

Il 1.6 TDI è il motore “giusto”: poco assetato, elastico e potente quanto basta, ma se siete tipi dalla guida grintosa, forse vi sembrerà un po’ poco brioso. C’è da dire che il cambio S-Tronic è così rapido e fluido che la sensazione è quella di guidare un’auto più rapida di quella che è. L’Audi A3 1.6 TDI passa da 0 a 100 km/h in 10,5 secondi e raggiunge i 200 km/h di velocità massima.

Con 3.700 euro in più la A3 è disponibile con il 2.0 TDI, che ha molta più coppia ai medi (i Nm sono 340 costanti tra i 1.750 e i 3.000 giri) ma non offre molto di più in termini di piacere di guida. Il prezzo della A3 1.6 TDI è di 27.800 euro (28.400 con cambio S-Tronic), mentre la 2.0 TDI 150 parte dai 29.900 (32.100 con l’S-Tronic).

Non male neppure il nuovo 1.0 TFSI benzina tre cilindri. Il piccolo propulsore eroga 115 CV e 200 Nm costanti tra i 2.000 e i 3.500 giri; potrebbero sembrare pochi, ma l’elasticità e il discreto allungo (per essere un tre cilindri) sorprendono.
Anche il suono non è ruvido e non ricorda quello di un frullatore, come spesso accade con i 3 cilindri, e il cambio a cambio doppia frizione fa un ottimo lavoro: smussa gli spigoli del propulsore e ne sfrutta la potenza al meglio. Non conosciamo ancora i prezzi della A3 1.0 TFSI, ma arriveranno a breve.


I PREZZI DELLA NUOVA AUDI A3

A3 1.4 TFSI ULTRA 150 CV: 28.000 euro
A3 1.4 TFSI ULTRA 150 CV S-TRONIC: 30.200 euro
A3 1.6 TDI 110 CV: 27.800 euro
A3 1.6 TDI 110 CV  S-TRONIC: 28.400 euro
A3 2.0 TDI 150 CV: 29.900 euro
A3 2.0 TDI 150 CV S-TRONIC: 32.100 euro
A3 2.0 TDI 150 CV QUATTRO: 31.900 euro