ultimo aggiornamento agosto 2013

Il rinnovo della patente di guida varia in relazione all’età della persona e alla tipologia di patente che si possiede:

Patente A:

  • rinnovo ogni 10 anni fino ai 50 anni di età

  • rinnovo ogni 5 anni per età compresa tra 50 e 70 anni

  • rinnovo ogni 3 anni dopo i 70 anni

Patente B

  • rinnovo ogni 10 anni fino ai 50 anni di età

  • rinnovo ogni 5 anni per età compresa tra 50 e 70 anni

  • rinnovo ogni 3 anni dopo i 70 anni

Patente C

  • rinnovo ogni 5 anni fino ai 65 anni di età

  • rinnovo ogni 2 anni dopo i 65 anni

Patente D

  • rinnovo ogni 5 anni fino ai 60 anni di età

  • rinnovo ogni anno dopo i 60 anni

La patente di categoria E ha la stessa validità della patente a cui è associata (BE, CE, etc.)

rinnovo patente scadutaPer rinnovare la patente occorre effettuare una visita medica che accerti i requisiti fisici e psichici richiesti per la guida presso una delle autorità sanitarie previste dall’articolo 119 del codice della strada (spesso, previo appuntamento, è possibile effettuare il rinnovo della patente presso la propria autoscuola):

  • Medico dell’Asl che abbia la sezione medico-legale

  • Medico appartenente al ruolo dei medici del Ministero della salute

  • Ispettore medico delle Ferrovie dello Stato

  • Medico militare

  • Medico della polizia di stato

  • Medico del corpo nazionale dei vigili del fuoco

  • Ispettore medico del Ministero del lavoro e delle politiche sociali

 

Al  momento della visita è necessario presentarsi con:

  • Patente di guida

  • Codice Fiscale

  • Attestazione del versamento di 9,00 € effettuato sul conto corrente 9001 intestato al Dipartimento Trasporti Terrestri Diritti Roma (il bollettino prestampato è disponibile in posta e presso gli uffici della motorizzazione civile)

  • Marca da bollo di 16,00 € per il certificato medico.

I costi della visita variano poi in base alla struttura sanitaria e alla categoria della patente da rinnovare (si varia solitamente tra i 20 e i 50 euro).

Attestato il possesso dei requisiti fisici e psichici, il medico rilascia un certificato medico con la marca da bollo e comunica la validità al Ministero dei Trasporti.

Entro 40 giorni, il Ministero dei Trasporti invierà al domicilio del patentato un tagliando adesivo da applicare sulla patente per accertare l’avvenuto rinnovo.

Per informazioni e chiarimenti è comunque possibile contattare il numero verde 800.23.23.23 del Dipartimento per i Trasporti Terrestri.

Scadenza al compleanno

Dal 19 gennaio 2013, la data di scadenza delle patenti A e B (per le altre categorie di patenti rimane tutto invariato) coinciderà con il giorno del proprio compleanno, in base a quanto stabilito nell'articolo 7 del decreto legge 9 febbraio 2012.

Questo cosa comporta nella pratica? Che al prossimo rinnovo della patente la data di scadenza sarà adeguta al mio giorno di compleanno.

Vediamo un caso concreto. La mia patente scade il 20 aprile 2013 e il mio compleanno cade il 25 luglio. Quando il 20 aprile 2013 andrò rinnovare la patente in scadenza, questa mi sarà rinnovata fino al 25 luglio 2023 e non fino al 20 aprile 2013.