Dopo la Volvo Concept Coupé, presentata in anteprima al Salone di Francoforte 2013, la Casa scandinava presenta la Volvo Concept XC Coupé che debutterà al salone di Detroit 2014: una SUV Coupé a 2 porte e 4 posti che ha un forte legame con la Concept Coupé. E si tratta solo della seconda di tre concept car realizzate da Volvo che prefigurano la gamma futura del Marchio. In questo caso, della gamma XC.

Futuristica si, ma con tradizione: il lavoro fatto da Thomas Ingenlath, Senior Vice President Design di Volvo Car Group, si ispira alle più moderne attrezzature sportive richiamando a tratti il design di vecchie glorie del passato. Sulla Volvo Concept XC Coupé, il codice genetico di Volvo traspare senza ricorrere in nessun modo in operazioni retrò. La sezione frontale della vettura riprende quella della Volvo Concept Coupé: cofano allungato con griglia fluttuante e luci diurne a LED a forma di T. I gruppi ottici posteriori sono una reinterpretazione di uno stile tipico del Marchio, nonché un nuovo elemento tipico della nuova direzione stilistica.

La tradizione del Marchio prosegue anche sull’aspetto sicurezza, da sempre in primo piano per la Casa scandinava. Questa concept car innalza ulteriormente i livelli di sicurezza attraverso l’ampio utilizzo dell’acciaio al boro e altre tecnologie volte a proteggere nel miglior modo possibile gli occupanti dell’auto.