Renault presenta ufficialmente mercoledì 21 marzo 2012 in Italia, all’Arco della Pace di Milano, la sua nuova auto elettrica, la Twizy. Si tratta di una piccola urban crosser 100% elettrica a 2 posti, semplicissima da usare e ideale proprio per l’utilizzo cittadino grazie alle dimensioni molto contenute che la rendono maneggevole quasi quanto uno scooter. La Renault Twizy è disponibile in due versioni, di cui una guidabile a 16 anni senza patente, ed è in vendita ad un prezzo a partire da 6.990 euro batterie escluse.

 

Renault Twizy dimensioni

La Renault Twizy stupisce per il design che si discosta da quello di un’auto tradizionale, con una certa somiglianza a uno scooter coperto con quattro ruote. La Twizy infatti ha un telaio particolare che non prevede i finestrini laterali, ha delle portiere che si aprono verso l’alto e i due posti a sedere sono in fila, quindi il passeggero siede dietro al conducente. Una soluzione innovativa che permette alla Twizy di risparmiare molto spazio. Le sue dimensioni sono molto contenute, con una lunghezza di appena 2,32 metri, una larghezza di 1,19 e un’altezza di 1,46 che la rendono maneggevolissima (il raggio di sterzata è di soli 3,4 metri) e imbattibile in città. La Renault infatti ha condotto delle prove nella città di Parigi che hanno dimostrato che gli spostamenti fatti con la loro nuova auto elettrica hanno una tempistica inferiore del 25% rispetto a quelli fatti con una tradizionale citycar. Il vantaggio con la Twizy, oltre che durante la marcia nel traffico cittadino, si fa evidente anche nel momento in cui si ha la necessità di parcheggiare.
 

Batterie: caratteristiche e autonomia

La Renault Twizy è un’auto elettrica al 100% quindi non può contare su un’ulteriore autonomia oltre alle sue batterie. L’autonomia appunto, con una guida standard in città, è di circa 100 km grazie alle batterie aglio Ioni di Litio da 7 KWh con un sistema di recupero di energia in fase di decelerazione, anche se dipende molto dalle condizioni di traffico e dalle prestazioni che si richiedono all'auto. La Renault Twizy può essere ricaricata direttamente dal garage o dal cortile di casa grazie ad un cavo lungo 3 metri collegabile alla presa elettrica domestica a 220 V e la batteria si carica completamente in 3:30. Certo non si può pretendere di intraprendere dei lunghi viaggi fuoriporta con la Twizy, che come tutte le auto elettriche hanno bisogno di un certo tempo per la ricarica delle batterie, ma per l’uso cittadino ha molteplici vantaggi che vanno al di la delle dimensioni, quali l’assenza di emissioni inquinanti, con la possibilità di circolare in zone chiuse al traffico ai normali veicoli a combustione, e il costo limitato della ricarica.


Versioni, prestazioni e prezzo

Sono disponibili due versioni della Renault Twizy, una con potenza di 5 cv, coppia di 33 nm e prestazioni limitate (velocità massima limitata a 45 km/h) guidabile anche a 16 anni senza patente, venduta ad un prezzo che parte da 6.990 euro, e una con potenza di 17 cv, 57 nm di coppia e velocità massima di 80 km/h disponibile in due differenti allestimenti: la Twizy Urban da 17 cv è venduta al prezzo di 7.800 euro, la Twizy Color al prezzo di 8.100 euro e la Twizy Technic al prezzo di 8.490 euro.
I prezzi della Renault Twizy non comprendono però le batterie, che la casa fornisce a noleggio ad un prezzo di partenza di 50 euro che varia in base alla percorrenza chilometrica. Il prezzo del nolo della batteria include anche l’assistenza e la riparazione in caso di guasto.


Presentazione ufficiale 2012 a Milano

Alla presentazione ufficiale di mercoledì 21 marzo 2012 a Milano della Renault Twizy sarà suonato il pezzo di David Guetta Alphabeat in una sua edizione speciale. Oltre a David Guetta, scelto da Renault come ambasciatore della Twizy, suoneranno anche i Milan Monkeys, il più grande gruppo di parkour di Milano.