E’ stato effettuato, martedì 18 settembre, il test drive della Porsche 918 Spyder sul circuito Nordschleife del Nurburgrin, che è stata in grado di completare il giro di 20,6 km con partenza da ferma in soli 7 minuti e 14 secondi. Il tempo è stato ottenuto con pneumatici Michelin omologati per la circolazione su strada e con il pacchetto opzionale Weissach volto al miglioramento delle prestazioni di guida.

La Porsche 918 Spyder è una supercar ibrida plug-in che ricorda in modo inequivocabile la 917, vettura da competizione che partecipò alla 24 Ore di Le Mans tra gli anni 70 e gli anni 80. Dotata di due motori elettrici e di un V8 aspirato, è in grado di sprigionare 795 cv di potenza massima, con un consumo medio di soli 3 l/100 km. La prima supercar al mondo in grado di percorrere oltre 30 km/l e di viaggiare ad emissioni zero con i soli motori elettrici per un’autonomia di 26 km.

Da brivido le prestazioni: 325 km/h di velocità massima, accelerazione da 0-100 km/h in meno di 3 secondi, da 0-200 km/h in 9 secondi e da 0-300 km/h in 27 secondi.
Le prime consegne della 918 Spyder, prodotta in soli 918 esemplari, sono previste per il 2013. Il prezzo della vettura è di 785.000 euro.