Sono passati ben 12 anni da quando, nel 2002, ha debuttato la prima Volvo XC90, la grande Sport Utility della gamma. Ora, dopo una progettazione di 3 anni che rientra in un programma di investimento di 11 miliardi di dollari, la Casa scandinava presenta la nuova Volvo XC90. Che rappresenta l’orientamento stilistico dei nuovi modelli.


Nuova era, nuovo logo: tutto parte dalla nuova XC90

Non solo un nuovo modello, realizzato sulla nuova architettura Spa (Scalable Platform Architecture) sulla quale si baseranno altri futuri modelli, ma un vero rilancio del marchio. Questo rappresenta la nuova XC90, la prima vettura ad esibire il nuovo logo caratterizzato dall’iconica freccia della Casa elegantemente allineata con la linea  diagonale che attraversa la griglia anteriore.
“Questo è uno dei giorni più importanti della nostra storia. Non stiamo semplicemente presentando una nuova automobile, ma stiamo rilanciando il nostro marchio. L’evento di oggi segna l’inizio di una nuova era per la nostra azienda. La XC90 apre la strada a tutta una serie di nuove ed entusiasmanti vetture che verranno introdotte nei prossimi anni,” ha dichiarato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Car Group.


Sicurezza sempre in primo piano

L'incolumità dei passeggeri è sempre stato un tema molto caro a Volvo, che ha previsto sulla XC90 un equipaggiamento di sicurezza compreso nella dotazione standard completo e tecnologicamente avanzato che comprende due novità assolute mai viste su nessun’altra automobile. Uno è un sistema di protezione in caso di uscita di strada: in caso di abbandono della carreggiata tende le cinture di sicurezza, e al fine di evitare lesioni dorsali è presente un dispositivo tra il sedile e il telaio che attutisce le forze verticali in caso di urto contro il terreno. L’altro è un sistema di frenata automatico (racchiuso nel Cicy Safety, di serie sulla nuova Volvo XC90) che si attiva nel caso in cui l’automobilista svolti mentre di fronte sopraggiunga un’altra vettura. Il sistema City Safety è ora in grado di rilevare la presenza di veicoli, ciclisti e pedoni che transitano davanti all’auto, sia in pieno giorno che di notte.


Solo motori 4 cilindri da 2.0 litri della famiglia Drive-E

Al momento del lancio la nuova Volvo XC90 sarà disponibile nelle versioni T6 e D5, entrambe a trazione integrale e abbinate ad una trasmissione automatica ad 8 rapporti. La XC90 T6 monta un’unità 2.0 4L turbobenzina da 320 CV e 400 Nm, la XC90 D5 un’unità biturbodiesel con la stessa cubatura che eroga 225 CV e 470 Nm. Arriverà anche una versione ibrida, XC90 Twin Engine, che viene spinta da un 2.0 4L turbobenzina ad un motore elettrico, per una potenza complessiva di 400 CV ed emissioni di CO2 di appena 60 g/km.


Volvo XC 90 First Edition, in vendita solo online al prezzo di 94.500 euro

Chi volesse acquistare la nuova Volvo XC90 D5 AWD 7 posti First Edition lo potrà fare online attraverso il sito www.volvocars.com: sono disponibili 1.927 esemplari (numero che celebra l’anno di fondazione di Volvo Car). Questa versione speciale si basa sull’allestimento top di gamma Inscription e offre un livello di equipaggiamento e di finiture unici. Caratteristiche disponibili esclusivamente sulla XC 90 First Edition, e non replicabili sulle altre versioni nemmeno attraverso gli accessori a pagamento.