Porte Aperte delle Concessionarie Volkswagen il 17 e il 18 maggio per l’arrivo della nuova Polo. Completamente rinnovata, l’utilitaria di Wolfsburg risulta arricchita dai nuovi sistemi di infotainment con display touchscreen – presente anche sulla entry level – e da una ricca dotazione di sicurezza attiva. Prezzo promozionale al lancio per la Polo 1.0 60 CV Trendline di 10.600 euro.


Versioni a benzina

  • Polo 1.0 MPI 60 CV: monta l’1.0 3 cilindri della Volkswagen Up!, con il quale raggiunge i 161 km/h di velocità massima e accelera da 0-100 in 15,5 secondi; il consumo medio dichiarato è di 5 l/100 km (4,7 nella versione BlueMotion Technology)

  • Polo 1.0 MPI 75 CV: stesso 3 cilindri come sopra ma nella variante più potente, mentre la coppia di 95 Nm non varia. Questa versione raggiunge i 173 km/h e impiega 14,3 secondi nel coprire lo 0-100, con un consumo medio di 5,1 l/100 km (4,8 per la BlueMotion Technology)

  • Polo 1.2 TSI 90 CV: il 4 cilindri tubo benzina equipaggia la versione più potente disponibile al lancio, disponibile anche con il cambio automatico a doppia frizione DSG. Interessante il valore di coppia pari a 160 Nm, disponibile tra i 1.400 e i 3.500 giri, e i consumi di appena 4,7 l/100 km; in termini di prestazioni, la Polo 1.2 TSI 90 CV tocca i 183 km/h e passa da 0-100 in 10,8 secondi.


Versioni turbodiesel

  • Polo 1.4 TDI 75 CV: già nella versione turbodiesel d’ingresso la Polo offre, sulla carta, prestazioni di rilievo, potendo contare su 210 Nm di coppia massima già disponibili a partire da 1.500 giri. La velocità massima è di 173 km/h, lo scatto da 0-100 viene coperto in 12,3 secondi e il dato dei consumi parla di 3,4 l/100 km (3,1 la BlueMotion).

  • Polo 1.4 TDI 90 CV: anche nella variante da 90 CV, la Polo col’1.4 turbodiesel consuma 3,4 l/100 km. Disponibile anche con il cambio DSG, raggiunge i 184 km/h e passa da 0-100 in 10,9 secondi.


Allestimenti

  • Trendline: allestimento d’ingresso che offre di serie, tra le altre cose, il sistema Fatigue Detection, in grado di rilevare il grado di stanchezza del guidatore avvisandolo quando è il momento di fare una pausa, e il sistema anticollisione multipla, che in caso di urto frena la vettura per limitare il rischio di impatti successivi. In opzione sono disponibili il Front Assist con frenata di emergenza City e il cruise control adattivo.

  • Comfortline: rispetto all’allestimento Trendline aggiunge un impianto audio più potente, alcuni dettagli cromati nell’abitacolo, i sedili regolabili in altezza, lo schienale abbattibile 40/60 e il doppio fondo nel bagagliaio.

  • Fresh: allestimento top di gamma dal carattere sportivo che arricchisce la Polo con sedili contenitivi, pedaliera in alluminio, volante a 3 razze rivestito in pelle con inserto cromato, pomello del cambio e leva freno a mano rivestiti in pelle, vetri privacy e cerchi in lega da 16” con gomme 215/60.


Prezzi di listino

Si parte da 12.600 euro per la Polo 1.0 60 CV Trendline 3 porte, che con la promozione del lancio diventano 10.900 euro. La Polo 1.0 MPI da 75 CV parte da 14.350 euro, la 1.2 TSI 90 CV da 15.250, la 1.4 TDI 75 CV da 15.500 e la 1.4 TDI 90 CV da 17.200. Nelle varianti a 5 porte il prezzo sale di 650 euro.