Dopo aver svelato la nuova E 63 AMG in un’immagine insieme al resto della gamma della Classe E restyling, Mercedes-Benz rilascia una carrellata di immagini delle nuove E 63 AMG berlina ed E 63 AMG Station Wagon. Più moderna ed aggressiva, può contare su un potentissimo 5.5 litri V8 sovralimentato da due turbo che sviluppa 557 cv e 720 Nm di coppia, ma è disponibile anche una versione più potente da 585 cv e 800 Nm: la E 63 AMG 4Matic S.
 

Tre varianti

Sono tre quindi le varianti della nuova Classe E AMG my 2013: la E 63 AMG da 557 cv e 720 Nm a trazione posteriore, disponibile nella sola variante con carrozzeria berlina, la E 63 AMG 4Matic con trazione integrale permanente, disponibile sia con carrozzeria berlina sia Station Wagon, e la top di gamma E 63 AMG 4Matic S, disponibile sia berlina sia Station Wagon.
 

Prestazioni

La velocità massima è limitata per tutte le versioni a 250 km/h, come da tradizione, ma per la versione di punta è prevista la modifica che le permette di raggiungere i 300 km/h. Lo scatto da 0-100 km/h è coperto in 4,2 secondi dalla E 63 AMG a trazione posteriore, 3,7 dalla E 63 AMG 4Matic (3,8 dalla Station Wagon) e 3,6 dalla E 63 AMG 4Matic S (3,7 dalla Station Wagon). Prestazioni che fanno impallidire molte supercar.
Relativamente contenuti i  consumi dichiarati: 9,8 l/100 km per la E 63 AMG a trazione posteriore e 10,3 l/100 km per le due versioni a trazione integrale permanente. Valori raggiunti anche grazie al contributo del sistema che permette al V8 di funzionare a 4 cilindri.
 

Cambio automatico AMG Speedshift

Sulla nuova E 63 AMG my 2013 è presente di serie il cambio automatico AMG Speedshift a 7 rapporti che può essere utilizzato in 4 modalità: C (Controlled Efficiency), con cambiate a bassi regimi e funzionamento a 4 cilindri del V8 per una maggiore efficienza, S (Sport), S+ (Sport plus) ed M (Manual), per il controllo manuale delle cambiate con i paddle al volante.  La partenza nelle situazioni standard avviene con il 2° rapporto.
 

Trazione integrale permanete 4Matic

La trazione integrale permanente della Mercedes E 63 AMG 4Matic my 2013 prevede una distribuzione in percentuale del 33:67 rispettivamente all’asse anteriore e a quello posteriore. Tale sistema garantisce una ottimane nelle fasi di accelerazione senza compromettere l’handling della vettura. In modalità Sport il Torque Vectoring Brake, attraverso il controllo dei freni sulle singole ruote, limita il sottosterzo in curva, mentre sulla più potente E 63 AMG 4Matic S è presente un differenziale autobloccante sull’asse posteriore che ne innalza ulteriormente la dinamica e il piacere di guida.
 

Arrivo sul mercato

La Mercedes E 63 AMG my 2013 arriverà sul mercato in aprile; per le versioni E 63 AMG 4Matic e 4Matic S l’arrivo è previsto per giugno.