Il SUV di classe media BMW è stato oggetto di restyling: a variare è soprattutto la sezione frontale della nuova X3, dove spiccano i nuovi gruppi ottici e il doppio rene più marcato, che si unisce ai fari anteriori; ridisegnati anche i paraurti e gli specchietti retrovisori esterni hanno l’indicatore di direzione integrato a LED.

Sostanzialmente invariata la sezione posteriore, dove l’unico elemento modificato è il paraurti. Per una maggiore personalizzazione sono state introdotte 4 nuove tinte per la carrozzeria e il pacchetto xLine, quest’ultimo già disponibile per BMW X1 che prevede l’aggiunta di elementi cromati e cerchi in lega specifici, oltre ad una dotazione più ricca, nuove modanature interne e finiture più pregiate.
Tre le novità sono disponibili dei cerchi in lega dal nuovo disegno con misure fino ai 20” di diametro.

Col restyling 2014 della X3 viene introdotta l’ultima versione del motore turbodiesel da 2.0 litri, che passa da 184 a 190 CV. Oltre a prestazioni più brillanti, la X3 xDrive 20d migliora i valori di consumo ottenuti nel ciclo di omologazione che si attestano tra i 5 e i 5,1 l/100 km.

Completano la gamma le versioni a gasolio X3 18d sDrive da 143 CV (con trazione posteriore) e le due versioni con motore 3.0 litri V6: X3 xDrive30dA da 258 CV e X3 xDrive 35dA da 313 CV.
Tre le versioni a benzina: X3 xDrive 20i da 184 CV, X3 28iA da 245 CV equipaggiata con il 2.0 litri TwinPower Turbo da 2.0 litri e X3 xDrive 35i, che monta il 3.0 litri V6 da 306 CV.