Una tappa obbligata per ogni auto sportiva: il tempo da staccare sul circuito del Nürburgring-Nordschleife è ormai divenuto una sfida mondiale, e la M4 GTS stacca un 7,28 minuti, una straordinaria performance per una coupè di derivazione stradale.

In occasione del 30° compleanno della BMW M3, la BMW M4 GTS verrà prodotta in un’edizione limitata a 700 esemplari , e rappresenta il meglio della tecnologia e del Know-how della Casa delle Eliche.


Dalla pista alla strada

La M4 GTS è tarata per regalare la massima dinamica di guida: Frank van Meel, presidente dell’amministrazione di BMW M GmbH, afferma che l’auto può correre tranquillamente in circuiti come come Spa-Francorchamps, Nürburgring oppure Laguna Seca e staccare dei tempi sul giro che eleveranno notevolmente il parametro di riferimento delle vetture con omologazione stradale.

Sotto il cofano troviamo il 3.000 cc turbo della BMW M3/M4, integrato dall’innovativa tecnica d’iniezione d’acqua che ne aumenta la potenza a 500 cv e 600 Nm di coppia. La GTS raggiunge i 100 km/h già dopo 3,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 305 km/h.

L’operazione di “dimagrimento” porta la M4 GTS a pesare solo 1.510 chilogrammi, con un rapporto peso/potenza di 3,0 kg/CV.

L’interventi della riduzione del peso hanno interessato sia gli interni che la struttura esterna.

I sedili sportivi sono in carbonio, e il peso è stato limato dalla consolle centrale, dalla zona divanetto e dai pannelli delle porte interni.


Look da corsa

L’estetica è all’altezza delle prestazioni: il cofano motore è stato ridisegnato, mentre tetto e splitter sono stati realizzati in materiale sintetico rinforzato in fibra di carbonio.

Anche l’alettone posteriore regolabile è costruito con lo stesso materiale, e poggia su elementi filigranati in alluminio.

L’impianto di scarico è più leggero del 20% grazie all’impiego del titanio, mentre il sound che ne deriva assicura una colonna sonora all’altezza.


Equipaggiamenti

Il cambio a doppia frizione M a sette rapporti (M DKG) seleziona il rapporto ottimale per ogni situazione di guida, ed è anche attraverso i paddles al volante oppure il selettore di marcia.

I programmi di cambiata Drivelogic e Launch Control sono stati adattati alla potenza superiore del motore. I cerchi in lega M a peso ottimizzato nell’esclusivo styling dei raggi a stella 666 M in acid orange sono fucinati e lucidati tramite tornitura. La BMW M4 GTS monta dei Michelin Pilot Sport Cup 2 da 265/35 R19 all’anteriore e da 285/30 R20 al posteriore che contribuiscono all’eccellente trazione meccanica e al feedback puntuale in curva.

L’assetto M è regolabile in 3 livelli con settaggio specifico per la BMW M4 GTS, ed è configurabile secondo le preferenze personali. I freni carboceramici M invece offrono un punto di pressione definito con la massima precisione e garantiscono eccellenti valori di decelerazione anche sotto stress, come in un utilizzo prolungato in pista.