Manca poco alla presentazione della nuova Audi TT, la coupé tedesca giunta alla terza generazione che riprende, reinterpretandole, le linee del primo modello che ha debuttato nel 1998. Tesa e muscolosa, è dotata dei proiettori con tecnologia Matrix LED con diodi luminosi regolabili singolarmente che costituiscono gli abbaglianti.

Il single-frame ampio e piatto e il logo dei quattro anelli posizionati al centro del cofano motore, caratterizzato dalla presenza di una nervatura a V, ricordano la “sorella maggiore” R8  mentre la sezione posteriore, il profilo sottile dei longheroni e i grandi passaruota costituiscono elementi di richiamo alla prima Audi TT. I gruppi ottici posteriori restano sempre accesi e richiamano il motivo di quelli anteriori; i proiettori sono disponibili in tecnologia a LED o con l’innovativa tecnologia Matrix LED.