Per la prima volta nella storia è possibile ordinare su alcune auto della Casa bavarese il nuovo motore della divisione M a gasolio, un 3.0 litri 6 cilindri in linea TwinPower Turbo sovralimentato con tre turbocompressori. I modelli con questa motorizzazione sono la M 550d xDrive, la M 550d xDrive Touring, la X5 M50d e la X6 M50d, dotati di una grande dose di potenza e soprattutto di una coppia esagerata ma con consumi contenuti, addirittura da primato tenuto conto delle prestazioni.

Quattro sono attualmente i modelli BMW ordinabili con questo incredibile motore sviluppato dalla divisione M Sport, che per la prima volta e con grande dispiacere per i puristi ha creato un motore sportivo con alimentazione a gasolio. Ma se le case automobilistiche ascoltassero sempre i puristi la Porsche 911 sarebbe ancora raffreddata ad aria e le auto con prestazioni elevate non percorrerebbero in media nemmeno 6 km/l. Con questo nuovo motore BMW ha voluto creare delle versioni sportive di auto utilizzabili quotidianamente e fatte per macinare tanti chilometri. I prezzi di listino solo elevati, ma in un periodo dove anche le grandi ammiraglie vengono vendute con motori a gasolio è naturale che sarebbero arrivate anche auto sportive con la stessa alimentazione.

La BMW Serie 5 è disponibile con il motore M 50d sia in versione berlina (M 550d xDrive) sia station wagon (M 550d xDrive Touring), entrambe dotate di trazione integrale xDrive, in listino rispettivamente a 87.200 e 89.900 euro. Il motore M 50d con tecnologia TwinPower Turbo è un 3.0 litri 6 cilindri in linea sovralimentato da tre turbine, due di piccola dimensione che entrano in funzione ai bassi regimi e una più grande, per garantire una spinta poderosa in ogni condizione di utilizzo, con la zona rossa del contagiri posta a 5.400 giri/minuto. L’iniezione è diretta con pressione di 2.200 bar, è in regola con la normativa Euro 6 ed è abbinato alla trasmissione automatica a 8 rapporti già utilizzata su altri modelli della Casa ma rivista appositamente per questo motore.
Con una potenza di 381 cv e una coppia di 740 Nm a 2.000 giri/minuto la BMW M 550d raggiunge una velocità massima di 250 km/h (autolimitata) e impiega solo 4,7 secondi nell’accelerazione da 0-100 km/h, 4,9 nel caso della M 550d xDrive Touring. Il consumo medio dichiarato è rispettivamente di soli 6,3 e 6,4 litri/100 km.

Dotati dello stesso propulsore i due grandi suv BMW X5 M 50d e X6 M 50d, che vantano un’accelerazione migliore rispetto alle versioni 50i benzina da 407 cv. La X5 M 50d infatti accelera da 0-100 km/h in 5,4 secondi e la X6 50 d in 4,9, la velocità massima è di 250 km/h per entrambe e il consumo medio dichiarato è di rispettivamente 7,5 e 7,7 litri/100 km.
La BMW X5 M 50d è in listino al prezzo di 90.700 euro mentre la X6 M 50d a 94.700 euro.

Tutte le auto M 50d si distinguono per il kit aerodinamico e per l’allestimento dedicato ripreso dalle versioni M a benzina. BMW ha pensato anche al suono del motore per le sue sportive M a gasolio con il Sound Design, che riesce ad esaltarlo attraverso l’impianto audio dell’auto.