Se quest’anno il Motor Show di Bologna è stato annullato, Mercedes-Benz non ha rinunciato a presentare due nuovi modelli proprio nel centro della città di Bologna, più precisamente al piano -3 della stazione “Alta Velocità”. Le protagoniste che nella giornata di lunedì 2 dicembre hanno debuttato sono la GLA, importantissima novità della Stella con la quale si inserisce nel segmento dei SUV compatti, e la sportiva CLA 45 AMG da 360 CV. All’appuntamento abbiamo incontrato anche una special guest che si è distinta nelle competizioni motociclistiche: Rebecca Bianchi.


Mercedes GLA, in listino da 31.760 euro

Forte del successo della nuova Classe A, che ha ottenuto eccezionali risultati di vendite, Mercedes ne amplia la gamma con un’inedita versione SUV: la GLA. Un segmento che tira tantissimo da qualche anno a questa parte e che sarebbe stato assurdo non prendere in considerazione. La posizione di guida rialzata unita all’aspetto off-road e ai costi di gestione contenuti sono le sue carte vincenti. Il suo moderno design è ispirato a quello della Classe A, senza esserne però una mera versione più alta: la GLA, infatti, ha una sua identità ben precisa e una forte personalità.

Le dimensioni compatte (2.417/1.804/1.494) la rendono una vettura versatile, adatta anche alla città ma senza rinunciare ad un abitacolo spazioso e versatile. Il divano posteriore, ad esempio, ha gli schienali regolabili separatamente e il bagagliaio ha una capacità che va da 421 litri a 836.

A trazione anteriore oppure a trazione integrale 4Matic, la GLA è sempre efficiente grazie ai moderni propulsori a benzina e a gasolio e ad un coefficiente aerodinamico di appena 0,29. I consumi della versione più “verde” – la GLA 200 CDI da 136 CV e 300 Nm – ottenuti nel ciclo combinato di omologazione si attestano ad appena 4,3 l/100 km.

Quattro le versioni disponibili al lancio, di cui due a benzina e due a gasolio: GLA 200 con motore 1.6 litri turbo da 156 CV e 250 Nm, disponibile solamente con la trazione anteriore; GLA 250 con motore 2.0 litri turbo da 211 CV e 350 Nm, anche nella variante 4Matic; GLA 200 CDI con motore 2.2 litri da 136 CV e 300 Nm nelle varanti anteriore, 4Matic e automatica; GLA 220 CDI con motore 2.2 litri da 170 CV e 350 Nm anteriore e 4Matic. Prezzi a partire da 31.760 euro.


Mercedes CLA 45 AMG, bomba da 360 CV e 450 Nm

L’affascinate CLA 45 AMG va a completare la gamma della sportiva berlina 4 porte ispirata alla più grande CLS. Sotto il cofano si cela il più potente motore 2.0 litri 4 cilindri in linea della produzione in serie a livello mondiale – con una potenza specifica di 181 CV litro – che le permette di accelerare da 0-100 km/h in appena 4,6 secondi e di raggiungere – presumibilmente in poco tempo – la sua velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h. Il tutto rispettando la futura normativa Euro 6 e con consumi nel ciclo combinato di 6,9 l/100 km. Insomma, una AMG super performante ma anche più parca nei consumi – sempre non esagerando con l’acceleratore – e rivolta ad un target più giovane.
Per quanto la berlina a 3 volumi sia un segmento che in Italia non raccoglie forti consensi da alcuni decenni, siamo rimasti compiti dalla freschezza del design della CLA, che ci ha ulteriormente entusiasmato alla vista della versione AMG.