Dopo 25 anni dal suo debutto, la Mazda MX-5 è diventata un’icona tra le auto per gli appassionati della guida. La sua ricetta è semplice: motore anteriore, trazione posteriore e sterzo diretto, la piccola Mazda ha insegnato al mondo che non serve una potenza esagerata per divertirsi alla guida.

"La MX-5 è la vettura che meglio simboleggia lo spirito DEFY CONVENTION di Mazda e il nostro amore per la guida”afferma Jeff Guyton, Presidente e CEO di Mazda Motor Europa.

La prima serie della MX-5, riconoscibile dalla numerazione del telaio iniziante con NA, fu svelata al Salone di Chicago il 10 febbraio 1989 ed è stata messa a disposizione per la consegna agli acquirenti in tutto il mondo nel 1989 in Giappone e nel 1990 negli Stati Uniti e in Europa.

La piccola MX-5 vanta il guinness di spider più venduta di tutti i tempi: è infatti suo il merito di aver riscoperto una categoria di auto che alla fine degli anni ottanta pareva definitivamente morta.

Ora la casa automobilistica giapponese si prepara a svelare la sua quarta generazione di MX-5 nel mese di settembre, in occasione di due eventi speciali che si terranno in Spagna. Il 3 e il 4 settembre, in contemporanea con altri eventi in America e in Giappone, verrà mostrata in anteprima mondiale sotto gli occhi di migliaia di MX-5 “Enthusiast” di tutto il mondo.

L’evento si chiamerà “Long Live the Roadster” e celebrerà l’anniversario di 25 anni e quasi un milione di unità vendute dal 1989 fino ad oggi.