La gamma della Jeep Renegade si amplia con due nuove versioni a benzina, una che consente di entrare a far parte nel mondo Jeep con un prezzo di partenza fissato a 20.800 euro, l’altra più prestazionale sia su strada che in off-road.


Jeep Renegade 1.6 E-torQ

Questa versione monta un motore 1.6 4 cilindri a benzina naturalmente aspirato da 110 CV e 152 Nm, abbinato ad un cambio manuale a 5 rapporti e alla trazione anteriore. In termini di prestazioni la Jeep Renegade 1.6 E-torQ raggiunge i 178 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 km/h in 11,8 secondi, con un consumo medio di 6 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 141 g/km.
È disponibile negli allestimenti Sport e Longitude in listino con un prezzo di rispettivamente 20.800 e 22.500 euro.


Jeep Renegade 1.4 MultiAir II 170 CV 4WD

L’altra novità è la Jeep Renegade 1.4 MultiAir II 4WD da 170 CV e 250 Nm, variante più potente a benzina con trazione integrale e cambio automatico a doppia frizione DDCT a 9 rapporti. Questa versione tocca i 196 km/h di velocità massima e impiega 8,8 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h, mentre i valori di consumo ed emissioni di attestano a rispettivamente 6,9 l/100 km e 160 g/km.
Il prezzo della Jeep Renegade 1.4 MultiAir II 170 CV 4WD Limited parte da 31.000 euro.


Jeep Renegade 1.4 MultiAir II 140 CV, ora anche automatica

Da oggi la Jeep Renegade 1.4 MultiAir II 140 CV 2WD è disponibile anche con il cambio a doppia frizione DDCT a 9 rapporti. La versione automatica mantiene sostanzialmente invariate le sue prestazioni: 181 km/h e 0-100 in 11 secondi, consumo medio 5,9 l/100 km ed emissioni di 137 g/km.
Prezzi a partire da 25.800 euro per la Longitude e 27.400 per la Limited.