La Famiglia Transit negli anni si è allargata e oggi conta anche il Custom, il Courier e il Connect. Il successo del Transit si vede dai suoi numeri: in cinquant’anni di vita ne sono stati venduti, in media, uno ogni cinque minuti e messi in fila coprirebbero l’intera circonferenza del pianeta.

 

Il successo del Transit

Il nuovo Transit da 2 tonnellate verrà venduto in 118 paesi, lo Chief Operating Officer di Ford Europa Barb Samardzich, ha dichiarato: “I veicoli commerciali della famiglia Transit rivestono un importante ruolo nel lavoro e nella vita di milioni di clienti Ford in tutto il mondo”.

Il veicolo commerciale dell’Ovale Blu ha vissuto periodi storici straordinari: lanciato nello stesso anno della canzone “Help” dei Beatles e Satisfaction dei Rolling Stones. Forte del periodo storico in crescita, il Transit è divenuto un successo velocemente, e si è evoluto nel corso degli anni aggiungendo diverse varianti e modelli speciali, tra cui il folle Supervan con motore a otto cilindri a V firmato Cosworth.

Il suo successo si è esteso anche in Europa dove, dopo aver venduto oltre il milione di esemplari già nel 1976, ha raggiunto i 7 milioni di unità nel 2013.


Storia di innovazione

Il veicolo commerciale può vantare l’introduzione nel segmento di tecnologie innovative per quanto riguarda la sicurezza e l’assistenza alla guida, tra cui il cruise control adattivo e il monitoraggio della segnaletica orizzontale e dell’attenzione del guidatore. Nella lista delle novità introdotte nell’ambito dei veicoli commerciali si aggiungono le porte laterali scorrevoli, i freni con ABS di serie, i gruppi ottici con fari alogeni e i motori diesel dotati di iniezione diretta.

Smardzich aggiunge: “La famiglia Transit continua a innovare e ad aiutare i clienti a ridurre i proprio costi operativi, a incrementare la sicurezza durante il lavoro e a incrementare la propria capacità di trasporto di merci e attrezzatura”.