Allo stand Fiat della kermesse ginevrina è esposta la 500X Black Tie nata dalla collaborazione tra Fiat e Garage Italia Customs, atelier di Lapo Elkann dedicato agli amanti della customizzazione.

A mettere le mani sul nuovo crossover, una squadra di artigiani dell’automobile che eseguono interventi rigorosamente a mano per offrire una personalizzazione sostanzialmente illimitata con cura e precisione sartoriale.

Partiamo dalla livrea esterna della Fiat 500X Black Tie, realizzata con una tecnica “wrap-paint” che combina alla classica vernice una pellicola cromata che da quell’effetto spigato, e poi ci sono le maniglie in legno massello verniciato.

La modifiche proseguono anche all’interno della vettura con imperiale e montanti superiore in denim nero privo di cuciture, parte inferiore in Alcantara nera (utilizzata anche per cruscotto e il tunnel centrale), alette parasole rivestite in prezioso cashmere con bordatura in pelle nera, sedili in cashmere “all’inglese” con rivestimento in denim e maniglie colorate in nero opaco.