Bollino autostrada Austria: la guida completa

19-Ott-2021  
  • Innsbruck 2019

Per guidare in Austria in autostrada ci vuole il bollino (noto da quelle parti come “Vignette”).

Di seguito troverete la guida completa al bollino autostradale austriaco: tutto quello che c'è da sapere sulla Vignette, obbligatoria per percorrere le autostrade locali.

INDICE
Cos'è la Vignette?
Dove si acquista la Vignette?
In quali stazioni di servizio italiane è possibile acquistare il bollino per l'Austria?
In quali altri posti in Italia è possibile acquistare la Vignette?
In quali posti in Austria è possibile acquistare la Vignette?
Quanti tipi di Vignette esistono?
Quanto costa il bollino per le autostrade austriache per i veicoli con peso massimo fino a 3,5 t?
Quanto costa il bollino per le autostrade austriache per i bus, gli autotreni e i camper oltre le 3,5 tonnellate a pieno carico?
Dove va collocato il bollino?
A quanto ammontano le multe per chi è sprovvisto della Vignette?
Esistono autostrade in Austria nelle quali non è obbligatorio il bollino?
esistono strade in austria nelle quali non basta il bollino?
Andare ad Innsbruck senza pagare la vignetta

La Vignette è l'adesivo del pedaggio autostradale in Austria.

Il bollino può anche essere digitale ma in questo caso deve essere acquistato almeno 18 giorni prima della partenza.

Il bollino è acquistabile – ovviamente – in Austria (ma anche in altre nazioni vicine al confine: Germania, Italia, Liechtenstein, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Svizzera e Ungheria) e sul sito delle autostrade austriache ASFINAG.

A22 Modena-Brennero

Eni Service Station Isarco Est

Sirio Spa Trens Est

Repsol Tankstelle Robert Schifferle

A23 Palmanova-Tarvisio

Autogrill Piccini

Autogrill Nuova Sidap

SS38 dello Stelvio

Harry's Tankstelle Eni Service Station

Presso i seguenti Automobile Club provinciali: Alessandria, Ancona, Aosta, Asti, Belluno, Bergamo, Biella, Bologna, Bolzano, Brescia, Cremona, Cuneo, Ferrara, Firenze, Forlì, Frosinone, Genova, Gorizia, Ivrea, Lecco, Mantova, Milano, Modena, Novara, Padova, Parma, Pavia, Perugia, Pesaro, Pescara, Pordenone, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Roma (Delegazione Galleria F. Caracciolo), Rovigo, Sanremo, Sondrio, Torino, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Varese, Venezia, Verbano, Vercelli, Verona, Vicenza e Viterbo.

Presso gli uffici dell'Automobile Club austriaco (OeAMTC, ARBO), le stazioni di servizio (anche in città o sugli svincoli autostradali), i caselli autostradali A9, A10, A11, A12, S 16, il confine autostradale Brennero, le compagnie di assicurazione, gli uffici postali e in tabaccheria.

Tre: annuale (dall'1 dicembre dell'anno precedente al 31 gennaio dell'anno successivo), bimestrale (due mesi dal giorno della foratura) e 10 giorni (dalle ore 00:00 del giorno della foratura alle ore 24:00 del nono giorno successivo).

Quello annuale costa 91,10 euro (36,20 euro per i veicoli a due ruote, anche con sidecar), quello bimestrale costa 27,40 euro (13,70 euro per i veicoli a due ruote, anche con sidecar) e quello da 10 giorni costa 9,40 euro (5,40 euro, anche con sidecar).

Per questi veicoli occorre munirsi del GO-Box (simile al Telepass) e pagare un pedaggio in base ai chilometri percorsi.

La Vignette va esposta correttamente sul parabrezza e va forata (a meno che non abbia validità annuale). La parte inferiore del talloncino non va incollata ma conservata.

Sui veicoli a due ruote il bollino va applicato su una parte stabile e non sostituibile del mezzo.

Se si viaggia con un veicolo che traina una roulotte o un carrello basta esporre una sola Vignette sul veicolo trainante.

L'importo minimo è di 120 euro e può arrivare fino a 3.000 euro. Attenzione, la multa arriva anche se il bollino è presente ma non è incollato o se è collocato in modo errato sul parabrezza.

Nel tratto autostradale fino all'uscita di Innsbruck Sud: lì bisogna solo pagare il pedaggio al casello del Ponte Europa.

Ci sono anche tre tratte federali escluse dall'obbligo del pedaggio: A6 Nordost-Autobahn (nel tratto compreso tra la strada provinciale B50 al confine di stato presso Kittsee, S2 Wiener Nordrand-Schnellstraße (nel tratto compreso tra Vienna Hirschstetten/Wagramer Straße), S5 Stockerauer-Schnellstraße (nel tratto compreso tra il collegamento Fels/Wagram e Krems).

Certo. Ci sono alcuni trafori e valichi che prevedono un pedaggio extra da pagare ai relativi caselli come il valico del Brennero, quello degli Alti Tauri e dei Caravanche.

Per andare solo fino ad Innsbruck, non c'è bisogno della vignetta.
Arrivando infatti dal Brennero potete viaggiare senza vignetta fino all'uscita "Innsbruck Süd", dove dovete lasciare l'autostrada e continuare sulla strada statale del Brennero (si deve pagare quindi solo per l'autostrada del Brennero).

Autore: Redazione
Fiat 500 elettrica