Gli errori più comuni all’esame di teoria e di pratica della patente

14-Dic-2021  
  • Flop 10 parte 1
  • Flop 10 parte 2
  • Flop 10 parte 3

In questo articolo vediamo gli errori commessi con più frequenza alle due prove per conseguire la patente di guida.

INDICE
Esame di teoria
Esame di pratica


Il consiglio è quello di esercitarsi il più possibile simulando schede di esame e colmare specifiche lacune su alcune tematiche con i quiz per argomento.
Prima di esercitarsi ai quiz, consigliamo anche di dare una lettura alla teoria della patente.

Tutte queste attività le patente trovare nella sezione quiz patente B di Patentati.

Sul sito abbiamo creato anche la sezione flop 10, con la classifica costantemente aggiornata e la percentuale di errori sulle dieci affermazioni maggiormente sbagliate sulla simulazione di schede di esame della patente su Patentati.it.
Ricordiamo che il sito riporta gli stessi identici quesiti del database ministeriale, per cui, i quiz più sbagliati sul sito sono gli stessi che vengono sbagliati al reale esame di teoria della patente.

Attualmente, la domanda più sbagliata tra i quiz della patente e`: “Sulle autostrade e strade extraurbane principali è consigliabile evitare la circolazione di veicoli a tenuta non stagna e con carico scoperto, se trasportano materiali che possono disperdersi”.

Oltre il 70% delle persone rispondono vero, mentre la risposta corretta è falso.

In relazione all’esame pratico della patente, anche qui ripetiamo l’importanza di allenarsi adeguatamente in vista della prova pratica.
Non per niente, la normativa ha dal 2012 stabilito che debbano obbligatoriamente essere fatte almeno 6 esercitazioni di guida con un istruttore, così suddivise:

  • 2 ore in condizioni di visione notturna
  • 2 ore su strade urbane di scorrimento o su strade extraurbane secondarie
  • 2 ore su autostrade o su strade extraurbane

Nel momento in cui il candidato prende il foglio rosa, consigliamo anche, se possibile, di fare qualche esercitazione di partenze e di guida con un parente, in un luogo sicuro.

Vediamo di seguito invece gli errori più comuni che sono commessi durante la prova pratica:

  • Non regolare il sedile e gli specchietti, incluso lo specchietto retrovisore, quando si sale sul veicolo
  • Non allacciare la cintura di sicurezza
  • Non dare precedenza ai pedoni quando ci sono le strisce pedonali
  • Non arrestarsi al segnale di STOP
  • Urtare uno specchietto durante la guida, contro un muro o un altro veicolo
  • Immettersi in senso vietato
  • Fare manovre illegali su richiesta dell’istruttore (a volte infatti l’istruttore chiede di fare manovre non ammissibili dal codice della strada, sono domande trabocchetto)
  • Urtare il marciapiede quando si effettua la retromarcia o un parcheggio
  • Fare spegnere l’auto durante le ripartenze (segnala poca dimestichezza nell’utilizzo della frizione)
  • Non rispettare la segnaletica stradale
  • Non rispettare i limiti di velocità
  • Immettersi contromano in una strada
  • Sbagliare le precedenze ad un incrocio
  • Far indietreggiare molto il veicolo nelle ripartenze in salita
  • Non sapere dosare il freno
  • Non inserire l’indicatore di direzione
  • Sbagliare l’inserimento delle marce
  • Non inserire o disinserire il freno di stazionamento (freno a mano) durante le soste o le fermate in una strada in salita
  • In generale, guidare in modo insicuro


 

 

Autore: Redazione
The Driver