Volvo consegna una XC60 T8 al Sindaco di Milano Sala

07-Dic-2017  

Volvo ha consegnato al Sindaco Sala una XC60 T8, la versione ibrida plug-in della SUV compatta svedese. Un esempio di mobilità sostenibile, nonché di tecnologia e prestazioni. La consegna della vettura a Sala - in sostituzione alla V60 Twin Engine consegnata l’anno scorso - è stata fatta dal Presidente di Volvo Car Italia Michele Crisci.

Il powertrain della Volvo XC60 T8 è composto da un motore 2.0 a benzina e di un motore elettrico eroga 407 CV di potenza, mentre le emissioni di CO2 ottenute nel ciclo combinato di omologazione sono pari a 48 grammi al chilometro.

Le diverse modalità di variare l’anima della SUV ibrida: in quella “Pure” è possibile muoversi con il solo motore elettrico con un’autonomia di 50 chilometri, mentre in quella “Hybrid” i due motori lavorano in sinergia per garantire una guida efficiente. La modalità “Power” invece garantisce la massima potenza dei due motori, garantendo un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 5,3 secondi. Attivando la modalità Save, il sistema di bordo garantisce che sia sempre disponibile un livello di carica sufficiente.

Il CEO di Volvo Car Group Håkan Samuelsson annunciato la strategia di elettrificazione che condurrà Volvo ad avere un milione di auto elettrificate sulle strade di tutto il mondo entro il 2025. Già a partire dal 2019 tutti i modelli prodotti da Volvo non saranno spinte da un solo motore endotermico ma avranno una componente elettrica. Proprio come la XC60 T8 consegnata a Sala.

Autore: Redazione
Fiat Tipo Cross