Alpine A110S, la nuova top di gamma

17-Giu-2019  
  • Alpine A110S, la nuova top di gamma

Alpine allarga la famiglia. Dopo la A110 Pure e la A110 Légende, è la volta della nuova ‘top di gamma’ A110S. Le doti principali sono la sportività e lo stile. La A110S è più potente, ha un telaio specifico ed elementi di design raffinati. Il suo prezzo parte da 66.500 euro ed è già ordinabile. Prime consegne entro fine anno.

LA 4^ VERSIONE DELLA COUPÉ SPORTIVA

Progettata per il piacere di guida, precisa e stabile alle alte velocità, la nuova Alpine A110S è un gioiello anche per gli occhi. La cura ai dettagli è elevata e sono stati utilizzati materiali pregiati per gli interni. Come tutte le Alpine, l’ultimo modello è leggero, compatto e agile. È una sportiva biposto da 292 CV, ma il suo comfort elevato le permette di essere anche un’auto per uso quotidiano. L’A110S è la 4^ versione della coupé sportiva superleggera firmata dalla Casa francese. La prima versione fu l’A110 Première Edition, immessa sul mercato nel 2017 in serie limitata. Il Gruppo Renault rilancia il marchio sportivo, fondato nel 1955 dal pilota Jean Rédélé, proprio con questo modello, dopo vent’anni di inattività.

ADATTA A TUTTI I TIPI DI CONDUCENTI

Queste le parole di Sébastien Erphelin, Direttore Generale Alpine: “L’A110S offre un’intensa esperienza di guida Alpine. Fin dagli esordi del progetto Alpine, è stata nostra intenzione offrire diverse versioni dell’A110 con caratteristiche distintive di maneggevolezza e performance. Come tutte le versioni dell’A110, anche questo modello è facile da guidare e utilizzare nella vita quotidiana. L’A110S si adatta a tutti i conducenti, indipendentemente dalle loro competenze di guida”.

DESIGN DECISO

Perché la nuova Alpine A110S è una ‘top di gamma’? Innanzitutto lo segnala il badge arancione con la bandiera fissato sui montanti posteriori e con il nome Alpine in cromo nero. Poi ci sono gli esclusivi cerchi ‘GT Race’ con finiture scure, da cui emergono le pinze freno Brembo arancioni. L’assetto della A110S comporta una minima altezza da terra (ridotta di 4 mm), mentre la tinta speciale della carrozzeria è Grigio Tuono opaco. Dentro all’abitacolo l’arancione è presente nelle cuciture, mentre il tetto è rivestito in Dinamica nero, così come le alette parasole, i pannelli interni delle porte, i sedili firmati Sabelt e il volante con marcatura a ore 12 e le cuciture arancioni. Sia i pedali sia i poggiapiedi sono in alluminio mentre il badge bandiera arancione e fibra di carbonio è ripreso dall’esterno.

DETTAGLI D’ALTA GAMMA

In opzione l’Alpine A110S ha il tetto in fibra di carbonio in finitura lucida, i cerchi in alluminio forgiato Fuchs e la finitura in fibra di carbonio per i sedili Sabelt. Di serie invece c’è il sistema audio Focal, il sistema Alpine Telemetrics e i sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

MASSIMA STABILITÀ E PRECISIONE ALLE ALTE VELOCITÀ

Tutte le componenti lavorano per trasmettere il massimo piacere di guida. Dal settaggio delle sospensioni alla taratura del controllo di stabilità, dall’assetto delle ruote alla composizione e costruzione dei pneumatici. La carrozzeria è in alluminio ed è superleggera e compatta come sulle altre Alpine A110. Sulla ‘S’ però ci sono le nuove molle elicoidali, più rigide del 50%, ammortizzatori regolati ad hoc e barre antirollio più stabili del 100%. In generale la configurazione del telaio introduce alti livelli di maneggevolezza, precisione ed efficienza dinamica. I pneumatici montati sono Michelin Pilot Sport 4. Il sistema di controllo elettronico della stabilità (ESC), disattivabile, dà il meglio di sé in modalità Track.

L’ALPINE PIÙ VELOCE

L’ultimo modello della coupé superleggera francese è il più veloce e potente della gamma, grazie a un ‘boost’ di 40 CV. Il motore 1,8 litri 4 cilindri ha una potenza massima di 292 CV e 320 Nm di coppia. La trasmissione a doppia frizione Getrag a 7 rapporti trasmette all’asse posteriore la trazione. La funzione differenziale elettronica basata sui freni permette all’A110S di offrire una guida molto precisa in uscita dalle curve. Punto di forza è senza dubbio il rapporto peso/potenza, di 3,8 kg/CV, il migliore rispetto alle altre versioni. Lo scatto 0-100 km/h avviene invece in soli 4,4 secondi.

Autore: Francesco Bagini

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy