Classificata come un’utilitaria station wagon, la Renault Clio Sporter strizza l’occhio alle giovani famiglie che hanno bisogno di versatilità e non cedono alla moda delle crossover che, a parità di contenuti, hanno generalmente prezzi superiori. Il design, nonostante la carrozzeria familiare, resta piacevolmente slanciato e dinamico, lo spazio per i bagagli è abbondante e il 1.5 dCi da 90 CV della versione in prova è quello “giusto” per questa tipologia di auto.


Più lunga di 20 cm

Le dimensioni della Clio Sporter sono le stesse della versione berlina per quanto riguarda la larghezza e l’altezza – di rispettivamente 173 e 145 cm – mentre la lunghezza è stata aumentata di ben 20 cm, per un totale di 427. Stesso passo, ma un bagagliaio che passa da 300 a 443 litri nella configurazione standard e raggiunge i 1.380 litri con i sedili posteriori abbattuti. E soprattutto è confortevole nel suo utilizzo: l’apertura del portellone è molto alta, la soglia di carico è stata abbassata di 150 mm, ed è presente un piano ripiegabile e asportabile all’occorrenza. Interessante anche la possibilità di stivare lunghi oggetti – fino a 2,48 metri – grazie al sedile anteriore del passeggero completamente reclinabile. Sostanzialmente invariato l’abitacolo, di poco più alto rispetto a quello versione berlina per chi siede dietro.


Station wagon ma sportiva nell’aspetto

La formula della station wagon in Italia è un po’ come quella della berlina a 3 volumi: in fatto di tendenze ha fatto il suo tempo e viene piuttosto snobbata in favore di SUV e crossover che poco hanno a che fare con il fuoristrada. La Clio Sporter, però, ha dalla sua una linea contemporanea, uguale in tutto e per tutto a quella della Clio 5 porte nella sezione anteriore e ben sviluppata nella sezione posteriore, con una piacevole bombatura all’altezza dei parafanghi posteriori e resa più sportiva dalla presenza dello spoiler e dalle maniglie delle portiere posteriori integrate nel montante. Il design risulta piacevole e ovunque la si guardi se ne apprezza l’armonia generale. Non sembra, insomma, la classica versione familiare disegnata all’ultimo momento a cui è stato semplicemente aggiunto “un pezzo in più” rispetto alla versione 5 porte.
Gli interni sono freschi e giovanili almeno quanto gli esterni, con plastiche nere lucide – su cui rimangono facilmente impressi i segni delle dita – e plastiche rosse che ricoprono la plancia ma che si riflettono un po’ troppo sul parabrezza quando c’è il sole (in alternativa si possono scegliere altre colorazioni per ovviare al problema). Funzionale il display touch screen del sistema di infotainment, con telecamera integrata – nell’esemplare in prova – che aiuta non poco nelle manovre.


Piacevole su strada, con consumi davvero bassi

Partiamo dal motore: il 1.5 dCi da 90 CV ben si sposa con la tipologia di vettura. Elastico, pronto in ripresa e decisamente parsimonioso, permette alla piccola familiare francese una certa spigliatezza in ogni condizione di utilizzo, a patto di non pretendere sportività (la velocità massima è di 178 km/h e accelera da 0-100 km/h in 11,7 secondi). Tuttavia alle andature allegre la Clio Sporter non è affatto a disagio: lo sterzo pronto e sensibile, l’assetto tutt’altro che morbido – ma non da comprometterne il confort – e i freni efficaci la rendono una piacevole compagna di viaggio anche nei percorsi guidati. Il cambio è a 5 rapporti e non si sente la mancanza della sesta marcia neppure in autostrada dove, alla velocità di 130 km/h, il motore lavora a 2.600 giri senza infastidire con il suo rumore, mentre i fruscii aerodinamici si fanno sentire fin troppo. Uno dei punti di forza della Clio Sporter 1.5 dCi è senz’altro la sua natura votata al risparmio: durante la nostra prova su strada, basandoci sul computer di bordo, abbiamo potuto notare che i 20 km/l nell’uso misto non sono affatto un’utopia. Per non cedere a tentazioni sono presenti anche la funzione eco Mod che abbassa i valori di potenza e di coppia del motore rendendolo quindi più parco, e il sistema Media Nav con il Driving eco2 che valuta lo stile di guida e il percorso in base all’efficienza.


Prezzo e dotazione

La Clio Sporter 1.5 dCi S&S Energy è in listino al prezzo di 18.650 euro. Di serie è equipaggiata con climatizzatore manuale, cruise control, impianto audio CD/MP3 con comandi al volante, Bluetooth, sistema multimediale Smart Nav con display touch screen da 7” e navigatore GPS, sistema Easy Access System, volante rivestito in pelle regolabile in altezza e in profondità, sedile posteriore sdoppiabile, sedile lato guida regolabile in altezza, sedile lato passeggero ribaltabile, sistema ESP con ASR e cerchi in lega da 16”.