Siamo stati a Parigi per provare la nuova Peugeot 108, la citycar del Leone che sostituisce la 107. Chic e tecnologica, è maneggevole nel traffico cittadino e offre una vasta gamma di temi per personalizzare la carrozzeria e gli interni.
 



Sbarazzina e personalizzabile

La Peugeot 108, costruita nello stesso stabilimento di Citroen C1 e Toyota Aygo, ricorda in piccolo la nuova Peugeot 308, almeno nel frontale. Simpatica e sbarazzina, può essere allestita a proprio gusto e piacere grazie a ben 7 temi di personalizzazione per l’esterno e 3 per l’ambiente interno. Per chi cerca una citycar sfiziosa, poi, c’è la 108 Top!, la versione con il tetto in tela apribile elettricamente.  
Rispetto alla 107, la nuova 108 cresce nelle dimensioni: è più lunga di 3 cm e il bagagliaio passa da 139 a 196 dm3. La citycar francese quindi non solo è più colorata e tecnologica, ma migliora anche nella versatilità.  Limitato lo spazio in altezza per i passeggeri posteriori, soprattutto sulla 108 Top!.


Infotainment con display da 7”

Di alto livello l’equipaggiamento tecnologico: la citycar francese, insieme alle nuove C1 e Aygo, è equipaggiata con il sistema di connettività Mirror Link con touch screen da 7” (offerto in opzione a 350 euro sull’allestimento intermedio Active e di serie su quello top di gamma Allure), un sistema semplice e intuitivo dal quale si controllano le funzioni dell’auto e che permette anche di accedere alle app del proprio smartphone. In sostanza, collegando l’apparecchio al Mirror Link, le funzioni dello smartphone appaiono sul display della vettura.
La nuova Peugeot 108 offre, tra gli optional, il climatizzatore automatico, il sistema keyless e la telecamera posteriore.


Due motori a benzina da 68 e 82 CV

Oltre alla versione 1.0 VTi 3 cilindri da 68 CV, che eredita il motore dalla 107 adeguatamente aggiornato, c'è anche il più brillante 1.2 VTi da 82 CV. La versione entry level può essere dotata di un cambio robotizzato ETG, proprio come l’esemplare che abbiamo avuto modo di guidare nel traffico parigino. Per l’uso cittadino è la versione giusta, discretamente brillante ed economica in termini di costi di gestione, e rilassante grazie al cambio automatico, anche se non è proprio il massimo in termini di silenziosità. Buona la capacità di assorbire le asperità del terreno.


Prezzi di listino

La nuova Peugeot 108 parte da 9.850 euro nella versione 1.0 da 68 CV nell’allestimento Access e da 12.000 in quella 1.2 da 82 CV nell’allestimento Active. Per la versione cabrio con tetto in tela apribile elettricamente i prezzi partono da rispettivamente 12.650 euro per la 108 1.0 VTi Active Top! e 13.150 per la 108 1.2 VTi Active Top!.