La famiglia delle Mercedes compatte si allarga con il debutto del primo crossover della Stella: la nuova Mercedes GLA. Più versatile della Classe A, rispetto alla quale offre una dose maggiore di comfort e un bagagliaio più ampio, sorprende per la guidabilità e per l'efficienza, entrambe ai vertici del segmento.


Più alta della "sorella" berlina, ma non troppo

Chi cerca un Suv dalla posizione di guida alta, seppur per uso prettamente stradale, rimarrà deluso: la Mercedes GLA, infatti, è un crossover che sfiora il metro e cinquanta in altezza, appena 6 cm in più rispetto alla Classe A dalla quale deriva. Tanto basta per accomodarsi all'interno dell'abitacolo e uscirne più agevolmente, per affrontare leggeri percorsi in fuoristrada e parcheggiare senza fare danni alla vettura sui marciapiedi urbani più insidiosi, senza però compromettere la dinamica di guida su asfalto e l'efficienza, due veri e propri punti forti della GLA. Con un cx di 0,29 – il migliore della categoria – e il motore 2.1 litri 4 cilindri turbodiesel da 136 CV della GLA 200 CDI, il consumo medio ottenuto nel ciclo di omologazione si attesta ad appena 4,3 l/100 km.


La GLA 200 CDI Sport Automatic su strada...

Delle due versioni a gasolio disponibili al debutto, la GLA 200 CDI da 136 CV e 300 Nm è quella d'ingresso – la GLA 180 CDI equipaggiata con il 1.5 litri da 109 CV di derivazione Renault arriverà nel 2015 –, ma non soffre di alcun complesso d'inferiorità. Nella versione a trazione anteriore dotata del cambio automatico a doppia frizione 7G-DCT è discretamente brillante e per la maggior parte delle situazioni non si sente l'esigenza di avere più potenza. La GLA si muove con disinvoltura e in ripresa, complice anche il rapido cambio automatico, è sempre pronta. Morbido ma anche preciso lo sterzo, piacevole nella guida sportiveggiante, mentre l'assetto, contrariamente a quello della classe A, è tarato per prediligere più la comodità della sportività. La GLA, insomma, digerisce qualunque percorso offrendo un alto livello di comfort, quest’ultimo penalizzato solo da una rumorosità del motore poco piacevole quando si riprende con foga nelle marce basse.
Nell'allestimento intermedio Sport, che ne esalta il carattere dinamico, la GLA 200 CDI è dotata di sedili sportivi con poggiatesta integrati, fari a LED, cerchi in lega da 18" con pneumatici 235/50, doppio scarico cromato, navigatore multimediale Becker Map Pilot e telecamera posteriore.


...e la GLA 220 CDI 4Matic Automatic Premium

Qui la potenza sale a 170 CV e la coppia a 350 Nm, si aggiungono la trazione integrale 4Matic – un plus irrinunciabile per chi frequenta spesso le località montane – e l'allestimento top di gamma Premium che prevede le sospensioni attive con funzione sport, l'assetto ribassato di 15 mm e lo sterzo diretto con intensità di carico variabile in base alla velocità. Da auto con un comportamento su strada sicuro e confortevole, la GLA si trasforma in un crossover aggressivo che si inserisce in curva con una verve insospettabile e affronta i cambi di direzione con l’agilità che sembra essere quella di una berlina compatta. Ne risente un po' il comfort perché, in questo caso, le irregolarità della strada vengono poco smorzate. La spinta del motore 2.1 nella variante da 170 CV della GLA 220 CDI è senz'altro più aggressiva, e lo dimostra anche la capacità di coprire lo scatto da 0-100 km/h in 8,3 secondi, anche se, in termini di fluidità, la GLA 200 CDI da 136 CV, che di secondi ne impiega 10, non ha nulla da invidiarle. In entrambi i casi si apprezzano la rapidità di cambiata e la gestione del 7G-DCT, di serie sulla 220 CDI, appagante nella guida brillante e impagabile in mezzo al traffico cittadino.


Già ordinabile anche la GLA 45 AMG

Oltre alle due versioni a gasolio, entrambe disponibili sia a trazione anteriore sia integrale 4Matic, la gamma prevede le versioni a benzina GLA 200, che monta un 1.6 turbo da 156 CV abbinato al cambio manuale e alla trazione anteriore, e la GLA 250, spinta da un 2.0 turbo da 211 CV abbinato di serie al cambio automatico 7G-DCT, che è disponibile anteriore e 4Matic.
Non mancherà neppure la sportivissima GLA 45 AMG equipaggiata dal più potente motore da 2.0 litri al mondo mai montato su un'auto di serie che eroga 360 CV e 450 Nm.


I prezzi di listino

Versioni a benzina

GLA 200 Executive: 31.760 euro
GLA 200 Sport: 33.590 euro
GLA 200 Premium: 37.128 euro
GLA 250 Automatic Executive: 37.190 euro
GLA 250 Automatic Sport: 39.020 euro
GLA 250 Automatic Premium: 42.558 euro
GLA 250 Automatic 4Matic Executive: 39.580 euro
GLA 250 Automatic 4Matic Sport: 41.410 euro
GLA 250 Automatic 4Matic Premium: 44.948 euro
GLA 45 AMG: 59.550 euro

Versioni a gasolio

GLA 200 CDI executive: 31.990 euro
GLA 200 CDI Sport: 34.186 euro
GLA 200 CDI Premium: 37.480 euro
GLA 200 CDI Automatic Executive: 34.210 euro
GLA 200 CDI Automatic Sport: 36.406 euro
GLA 200 CDI Automatic Premium: 39.700 euro
GLA 200 CDI Automatic 4Matic Executive: 36.490 euro
GLA 200 CDI Automatic 4Matic Sport: 38.686 euro
GLA 200 CDI Automatic 4Matic Premium: 41.980 euro
GLA 220 CDI Automatic Executive: 38.390 euro
GLA 220 CDI Automatic Sport: 40.220 euro
GLA 220 CDI Automatic Premium: 43.758 euro
GLA 220 CDI Automatic 4Matic Executive: 40.690 euro
GLA 220 CDI Automatic 4Matic Sport: 42.520 euro
GLA 220 CDI Automatic 4Matic Premium: 46.058 euro