La Hyundai ix20 GPL è una monovolume compatta versatile e con un abitacolo generoso in rapporto alle dimensioni esterne. La versione 1.4 da 90 CV equipaggiata con l’impianto a GPL firmato BRC, garantito 5 anni come le altre componenti della vettura, consente di limitare i costi di gestione ma non garantisce prestazioni brillanti.


Spaziosa in dimensioni ridotte

Appena 4,10 metri, tanto è lunga la Hyundai ix20 che, a dispetto di quella “x” nella sigla del nome, non ha alcuna velleità off-road nemmeno nell’aspetto, al contrario della ix35. Dimensioni da utilitaria quindi, ma con un abitacolo modulare che offre una seduta rialzata e tanto spazio anche per i passeggeri posteriori, sempre che non si abbia la necessità di spostarsi in cinque, in tal caso si sta un po’ stretti. Il divano posteriore scorrevole permette di lasciare più spazio alle gambe dei passeggeri piuttosto che aumentare la volumetria del bagagliaio in base alle esigenze; bagagliaio che offre una volumetria di 440 litri, fino a raggiungerne oltre 1.480 abbattendo la seconda fila di sedili. Salendo al posto di guida della Hyundai ix20 colpiscono positivamente la buona visibilità in tutte le direzioni e l’ariosità dell’abitacolo garantita dall’altezza del soffitto e dalle ampie vetrate. Le finiture degli interni non sono il suo forte ma neppure deludono se paragonate a quelle del segmento; lascia un po’ a desiderare il piccolo display dell’autoradio e del Bluetooth dalla grafica rudimentale.


Il motore, tanto fluido quanto tranquillo

Città, autostrada e percorsi extraurbani: l’abbiamo messa alla prova in ogni condizione questa piccola monovolume coreana e ne abbiamo apprezzato la grande versatilità. E non solo per lo spazio a bordo e le dimensioni compatte, ma anche per il suo motore aspirato, silenzioso e fluido, che però dà il meglio di sé fuori nei percorsi a breve e medio raggio. Il 1.4 4 cilindri della ix20 Econext a GPL è talmente elastico che si può tranquillamente riprendere in terza marcia alla velocità di 20 km/h a un regime di poco superiore ai 1.000 giri. Ha un range d’utilizzo molto ampio e ha il pregio di essere silenzioso – quasi sembra spento quando gira al minimo – ed è rilassante da usare in città, complici un cambio ben manovrabile e la frizione leggera. Ma non chiedetegli sportività, non è il suo forte: sale di giri con una certa pigrizia e riprende con calma, anche se i rapporti corti non chiedono un uso frequente del cambio. La mancanza della sesta marcia si sente in autostrada, perché a velocità da codice il contagiri si avvicina ai 4.000 giri e questo non giova né alla silenziosità di marcia né ai consumi.


Consumi e autonomia della Hyundai ix20 GPL

I consumi non sono bassi, come su tutte le auto a GPL, soprattutto in autostrada, d’altra parte la carrozzeria monovolume incide sulla resistenza aerodinamica. Il computer di bordo, probabilmente tarato per l’uso a benzina, ha segnato una media di 14,3 km/l nel corso del periodo della nostra prova su strada, ma con il metodo “da pieno a pieno” (di GPL) abbiamo calcolato una media di circa 10 km/l. Con un serbatoio dedicato al GPL di ben 39 litri effettivi l’autonomia sfiora i 400 km, a cui se ne aggiungono altri 500 abbondanti con il serbatoio della benzina, per un’autonomia complessiva superiore ai 900 km. Insomma, il problema di restare a piedi non si pone nemmeno in un “coast to coast”, mentre in termini di costi di percorrenza siamo intorno ai 6 euro per percorrere 100 km. Al distributore abbiamo speso 25 euro per riempire il serbatoio toroidale alloggiato al posto della ruota di scorta.


Prezzo e dotazione della ix20 Econext GPL Comfort

Pochi allestimenti (Classic e Comfort) e tutto di serie: la filosofia del marchio coreano esclude quindi ogni possibilità di personalizzare la propria vettura, ma proprio per questo il prezzo di listino non è uno specchietto per le allodole, anche se l’unico colore per la carrozzeria disponibile senza sovrapprezzo è il Cool Red, ovvero un rosso pastello, per le altre tinte bisogna mettere in conto un costo aggiuntivo di 250 e 550 rispettivamente per quelle a pastello e per quelle metallizzate.
La Hyundai ix20 Econext GPL Comfort è in listino al prezzo di 18.300 euro, la dotazione include tutto il necessario ad eccezione di due accessori particolarmente graditi a chi fa tanta strada: il navigatore GPS e il cruise control.


Le concorrenti

Le monovolume compatte disponibili anche bifuel benzina/GPL dello stesso segmento della Hyundai ix20 Econext GPL sono la Kia Venga 1.4 EcoGPL, che abbiamo provato nella versione turbodiesel da 90 CV, la Fiat 500L 1.4 T-Jet 120 CV GPL, la Citroen C3 Picasso 1.4 VTi GPL, la Ford B-Max 1.4 90 CV GPL e la Opel Meriva 1.4 120 CV GPL.