Sicurezza stradale e prevenzione 2010

Attenzione,
Per i nuovi quiz della patente B in vigore dall'1 dicembre 2013 clicca qui!
In questa pagina sono presenti i vecchi quiz della patente 2010.

cambia argomentoscheda precedentescheda successivastampa scheda
scheda patente n.1
1)
Chi guida un veicolo, anche se ad elevate prestazioni, deve comunque
montare trombe bitonali per essere sentito più agevolmente, usandole solo fuori dei centri abitati
guardare nello specchietto retrovisore prima di segnalare l'intenzione di cambiare corsia
non superare mai i limiti di velocità contemplati dalle vigenti disposizioni
2)
Su strade coperte di neve occorre
sterzare bruscamente per evitare veicoli fermi
alla partenza, accelerare al massimo
evitare brusche manovre
3)
Quando, giunti in prossimità di un incrocio, ci accorgiamo di aver sbagliato la corsia di preselezione
non ci arrestiamo bruscamente, per evitare tamponamenti e confusione nella circolazione
accostiamo sulla destra e ci fermiamo finché non sia passata la colonna dei veicoli che seguono
non ci fermiamo a chiedere informazioni, per non ostacolare il flusso della circolazione
4)
In caso di strada sdrucciolevole il conducente deve
affrontare le curve a velocità particolarmente moderata
aumentare la distanza di sicurezza dal veicolo che lo precede
percorrere le forti discese con il cambio in folle, controllando la velocità mediante il freno
5)
Per garantire la sicurezza della circolazione ed evitare incidenti è necessario, fra l'altro
tenere presente che lo spazio di frenatura aumenta se la strada è bagnata
controllare periodicamente lo stato di efficienza dell'impianto di alimentazione
tenere presente che il servofreno a depressione non funziona se il motore è spento
6)
E' pericoloso ai fini della sicurezza
sostare fuori dei centri abitati dalle ore 8 alle ore 20
dare passaggi lungo l'autostrada
usare le trombe bitonali su strada di montagna
7)
I farmaci per il mal d'auto possono provocare al conducente
allungamento dei tempi di reazione
sonnolenza
miglioramento di tutte le facoltà psichiche
8)
Al fine di evitare il prodursi di incidenti stradali, il conducente controllerà spesso
lo spessore del battistrada dei pneumatici
la pressione di gonfiaggio della ruota di scorta
l'efficienza del freno di servizio
9)
Qualora l'infortunato presenti stato di shock, occorre
porlo in posizione seduta
impedire che si raffreddi coprendolo come meglio sia possibile
percuotere con garbo, ma decisamente, le guance e gli arti per riattivare la circolazione
10)
Per garantire la sicurezza della circolazione degli autoveicoli ed evitare incidenti, è necessario, fra l'altro,
aumentare la pressione dei pneumatici per migliorarne l'aderenza
controllare lo stato dei fianchi e dei talloni dei pneumatici per prevenire scoppi o cedimenti
utilizzare lo stesso tipo di pneumatico sulle ruote dello stesso asse

Login

utente:
password: registrati
La registrazione è gratuita e ti permette di visualizzare statistiche personali sull'andamento delle schede.

© 2014 - patentati.it condizioni - privacy - contatti - eBrave S.r.l. P.iva: 02311500033 | Version Desktop

Nautica  |  Autoscuola  |  CQC

scheda precedente scheda successiva stampa scheda cambia argomento esci soluzioni