La Toyota iQ è forse l’unica citycar che, per dimensioni e stile, può competere con la Smart. Ha 4 posti, ma solo 3 sono abbastanza comodi mentre il quarto, quello dietro il guidatore, è di fortuna. La Toyota iQ si parcheggia bene ed è disponibile sia con il cambio manuale che con cambio automatico. Lanciata nel 2008, la Toyota iQ è uscita dal listino nel 2014.

La Toyota iQ è perfetta per la città grazie alle dimensioni contenute: la lunghezza è inferiore ai 3 metri (2,99 per la precisione). L’unico motore per l'Italia è un 1.0 3 cilindri a benzina da 68 CV e 91 Nm, disponibile sia con cambio manuale sia automatico CVT, ma in alcuni Paesi è arrivato anche un motore diesel. In termini di prestazioni, la Toyota iQ raggiunge una velocità massima di 150 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 14,7 secondi (15,2 con il CVT) mentre i consumi dichiarati recitano un valore medio di rispettivamente 22,7 e 20,8 km/l.

I prezzi di listino della Toyota iQ non erano particolarmente bassi: si partiva da 12.300 euro fino a sfiorare i 17.000 per la versione più accessoriata. Una Toyota iQ usata ha un prezzo piuttosto alto e, in genere, gli esemplari in vendita hanno parecchi chilometri sulle spalle. La tenuta del valore è buona, l'aspetto positivo è che rivenderla non è difficile.