Suzuki è un’azienda giapponese che produce automobili, moto e motori marini fuoribordo. La produzione di mezzi di trasporto e motori, però, cominciò solamente dopo la seconda guerra mondiale. Suzuki, infatti, nacque come azienda produttrice di macchinari industriali.

 

La gamma Suzuki

Suzuki è specializzata nella produzione di piccole 4x4, ma la gamma comprende anche la piccola citycar Celerio, economica e molto spaziosa. Nello stesso segmento della Celerio, la gamma Suzuki comprende anche la Ignis, una piccola SUV disponibile sia con trazione anteriore sia 4x4, mentre chi desidera una vera fuoristrada con dimensioni da citycar non può non prendere in considerazione la Suzuki Jimny, un modello cult nato negli anni Settanta come LJ10.

Due le proposte nel segmento delle utilitarie, la spaziosa Suzuki Baleno e la sportiveggiante Suzuki Swift, disponibile anche nella versione 4x4. Si passa poi alla SUV compatta Suzuki Vitara e alla crossover S-Cross.

 

Storia ed evoluzione di Suzuki

La Suzuki fu fondata nel 1909 nella città di Hamamatsu. Inizialmente si dedicò alla produzione di macchine industriali e prodotti tessili, mentre la produzione di auto arrivò solo nel periodo della Seconda Guerra Mondiale.

L’arrivo in Italia delle auto Suzuki risale al 1982, ma solo 13 anni dopo, nel 1995, la Casa madre subentrò all’importatore.