La Mini 5 porte non aggiunge solo due portiere in più: è più lunga di 16 cm, più alta di 2, è omologata per 5 persone e ha un bagagliaio più capiente. Insomma, è una versione più pratica per chi non resiste allo stile della Mini ma ha bisogno di più versatilità. Sempre alto il piacere di guida, anche per le versioni meno potenti. Alti i prezzi di listino.

MINI 5 PORTE, INTERNI E BAGAGLIAIO

Lo stile resta quello di sempre, ma la Mini a 5 porte offre interni più spaziosi e un bagagliaio più capiente. Le dimensioni superiori ne fanno una piccola auto per famiglie confortevole anche per i passeggeri posteriori. Senza contare che le 5 porte offrono un comfort d’accesso notevolmente superiore.

Il bagagliaio della Mini 5 porte non è grande (278 litri sono un po’ pochi in relazione alle sue dimensioni), ma comunque la differenza con la “sorella” a 3 porte è evidente. Insomma, la Mini 5 porte si acquista senza sensi di colpa, almeno in termini di praticità. Perché i prezzi di listino sono alti già in partenza, e tendono a lievitare velocemente se si attinge alla corposa lista degli accessori a pagamento. Tra questi figura il Mini Driving Modes, che consente di impostare la modalità di guida nelle modalità Green, Mid e Sport.

Gli interni della Mini 5 porte mantengono l’impostazione di tutti i modelli della gamma: strumentazione circolare e schermo del sistema multimediale circolare.

MINI 5 PORTE: ONE, COOPER E COOPER S

La gamma a benzina della Mini 5 porte offre un'ampia scelta. La versione d’ingresso è rappresentato dalla One, versione spinta du un motore 1.2 3 cilindri da 102 CV, ma disponibile anche nella variante depotenziata per neopatentati da 75 CV. Le prestazioni sono interessanti per la 102 CV, e il piacere di guida è assicurato dal telaio sportiveggiante e dallo sterzo diretto.

Nel mezzo troviamo la Mini 5 porte Cooper con motore 1.5 cilindri da 136 CV. Nonostante l’architettura 3L, la vettura è quasi esente da vibrazioni. Le prestazioni sono tali da farne un’auto quasi sportiva, anche se manca la cattiveria delle versioni Cooper S.

La Mini 5 porte Cooper S è la versione sportiva equipaggiata con il 2.0 4 cilindri turbo da 192 CV. Oltre che per le prestazioni, la Cooper S si distingue per il sound pieno che esce dallo scarico, per l’assetto sportivo e per le appendici aerodinamiche. 

LE VERSIONI DIESEL DELLA MINI 5 PORTE

Chi guarda alla Mini 5 porte come una scelta razionale dovrebbe orientarsi sulle versioni con motore diesel, a meno che l’uso della vettura non sia prevalentemente urbano o comunque non percorra tragitti molto brevi.

La Mini 5 porte diesel più economica del listino, si fa per dire, è la One D da 95 CV. Lo stesso motore 1.5 diesel 3 cilindri della One D viene montato anche dalla Cooper D da 116 CV, più brillante e altrettanto parca nei consumi. 

Chi non si accontenta delle prestazioni - per altro buone - del 3 cilindri diesel non può che puntare alla Mini 5 porte Cooper SD da 170 CV e 360 Nm. Si tratta di una vera e propria versione sportiva a gasolio della Mini 5 porte, con prestazioni elevate e consumi da utilitaria, almeno se non si sfruttano le doti del suo propulsore. I prezzi di questa versione, però, sono tutt’altro che bassi.