Maserati, casa automobilistica con sede a Modena, fu fondata nel 1914 dal pilota automobilistico bolognese Alfieri Maserati.

Nel 1968 passò nelle mani di Citroen. Oggi invece Maserati fa parte del gruppo FCA e continua a produrre lussuose automobili ad alte prestazioni.
 

La gamma Maserati

La gamma Maserati comprende, tra i vari modelli, le due berline Ghibli e Quattroporte: due nomi importanti che si rifanno a modelli del passato. La Maserati Ghibli è la più piccola delle due (è comunque lunga quasi 5 metri) e  anche la meno costosa; la Maserati Quattroporte è lunga quasi 30 cm in più e ha un prezzo di listino che parte da circa 100 mila euro.

La più sportiva è la Maserati Granturismo (di nome e di fatto), declinata anche nella versione scoperta: la Maserati Grancabrio. Il motore è un 4.7 V8 di origine Ferrari e le prestazioni sono elevate, ma il comfort (almeno per i passeggeri anteriori) e le finiture sono quelle di un’auto lussuosa, in puro stile Maserati.

L’ultima arrivata della gamma è la Maserati Levante, la prima SUV del marchio modenese. È imponente (misura 5 metri in lunghezza) ed è disponibile anche con un motore diesel. La prima Maserati a montare un motore diesel - nonché la prima Maserati 4x4 della storia - è stata la Ghibli. Oggi l’unica Maserati disponibile a benzina è la più sportiva Granturismo.